Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Antonio Bignami

Pubblicato su Nautica 390 di ottobre 1994


ARREDOMAR AM 68

Arredomar AM 68

Parlare di questa imbarcazione dopo la prova da noi effettuata, non è certo cosa facile, anzi, è sicuramente difficile non cadere nell'ovvio dell'emozionalità, viste le prestazioni ottimali in tutti i sensi di questo autentico fuoriclasse (50 nodi di velocità massima, 44 nodi di crociera, con 2 MTU12V183 TE 92). Viaggiare a queste velocità sul mare con quel comfort non è usuale nemmeno per noi. L'imbarcazione è risultata essere sempre appoggiata, sfruttando al massimo e nelle diverse condizioni la potenza dei motori e, di conseguenza, abbiamo subìto il fascino dell'inatteso comfort di navigazione, con una precisione di guida davvero esaltante. Certo è un prodotto destinato ad un pubblico sportivo e corsaiolo e, perché no, anche un pò esibizionista: il cantiere infatti ha dedicato molta attenzione sia allo styling molto esasperato, sia ai sistemi di costruzione estremamente sofisticati (kevlar-carbonio), tralasciando certi sofismi di allestimenti, peraltro voluti dall'armatore, ai quali siamo abituati su imbarcazioni di queste misure. Ma perché non coccolare con prodotti di altissima qualità anche coloro che ricercano forti emozioni che questa barca sicuramente rende alla grande?

Per questo motivo abbiamo molto apprezzato il cantiere Arredomar dei F.lli Renzo e Sergio Marchi che hanno voluto e saputo, anche in modo coraggioso, investire su questa barca tanta tecnologia costruttiva. Personalmente ci auguriamo che anche qui da noi abbia lo stesso consenso ottenuto oltre oceano, visto che è già stata acquistata, con tanto entusiasmo e convinzione, da un giovane impreditore newyorkese.

Quindi un cordiale «With the compliments» all'acquirente è un sincero e affettuoso «bravi veci» a Renzo e Sergio Marchi, assieme a tutto il loro simpaticissimo e valido staff.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Renato Levi e Marco Cantoni, Design Team
Costruttore: Allestimento Arredomar di Sergio e Renzo Marchi; Via Passo, 124; 30030 Campalto (VE); tel. 041/903264; fax 041/903498
Abilitazione alla navigazione: oltre 6 miglia
Stazza lorda: t 16
Assoggettata a IVA: 20%
Importo tassa di stazionamento annuale: L. 6.850.000
Lunghezza f.t.: m 20,60
Lunghezza di costruzione: m 20,60
Lunghezza al galleggiamento: m 14,50
Larghezza massima: m 4,40
Altezza di costruzione: m 4,00
Immersione sotto le eliche: m 1,05
Dislocamento a vuoto: kg 16.000; a pieno carico: kg 19.000
Portata omologata: 12 persone
Totale posti letto: 2+2 in 2 ambienti
Motorizzazione: 2x1.000 MTU 12V183 TE 92
Potenza complessiva installata: 2.000 HP
Peso totale motori con invertitori: kg 4.200 + invertitori
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza dei motori installati: 8
Tipo di trasmissione: in asse elica di superficie (Levi drive)
Velocità max dichiarata: nodi 48
Velocità di crociera: nodi 40
Consumo dichiarato della motorizzazione a velocità di crociera: 250 litri/h
Autonomia a velocità di crociera: mgl 440
Capacità serbatoio carburante: l 2.500
Capacità serbatoio acqua: l 1.250
Prezzo, con dotazioni standard e motorizzazione provata: vista la particolarità di costruzione, il cantiere preferisce avere un diretto contatto con il potenziale acquirente per trattare l'aspetto commerciale.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Carena: a "V" profondo
Costruzione e strutture: kevlar con resina epossidica
Coperta: kevlar + carbonio con sandwich in termanto e resina epossidica
Zona di prua: 1 gavone ampio, raccolta catena, verricello doppia stazione, ancora a scomparsa, 2 winches elettrici di tonneggio, bitte e passacavi
Pozzetto: dinette, ampio prendisole, plancia con seduta pilota e copilota, mobile bar e frigo da 80 litri, ice-maker, lavello, vano motore, doppia apertura idraulica
Plancetta poppiera: pedana da bagno a sollevamento idraulico a scomparsa, scaletta bagno, doccetta servizio, 2 winches di tonneggio
Sovrastrutture: roll-bar in vetroresina.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche: cabina prodiera armatore con matrimoniale, stipetti e armadiature varie, bagno in locale separato con doccia, bagno ospiti con doccia in locale separato, salone con doppia dinette contrapposta, cucina a scomparsa, mobili servizio, quadro elettrico, rivestimenti in tessuto lavabile, piani e paglioli bagni in corean con copertura a scomparsa, tappezzerie a piacere

Posto di pilotaggio interno: doppio sedile anatomico in pozzetto, ruota (Momo), comandi e strumentazione completa motori, bussola, radar, GPS Navigraph Trimble, eco, log, VHF

Zona cucina: a scomparsa, nel salone. Frigo da 120 litri + lavello in corean, piano lavoro, piano cottura a 2 fuochi in vetroceramica, cambusa, cassetti, stipetti.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: aria condizionata, stereo Hi-Fi, generatore 15 kW, 2 boiler, TV con videoregistratore
Optional: cabina marinaio a prua con locale di servizio.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: calmo

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 7 sec. con motore a 1.400 giri/min
Regime e velocità minimi di planata: giri/min. 1.250
Velocità massima: nodi 48 per una potenza erogata di HP 2.000 a 2.300 giri/min

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare: ottima, con stabilità e sicurezza davvero eccellenti, soprattutto a fronte delle prestazioni di navigazione molto elevate
Risposta timone, trim e flap: precisa e molto efficace
Visibilità nelle diverse condizioni: sempre ottima
Manovrabilità di approdo: le attrezzature di coperta permettono ottime manovre di approdo.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: il design innovativo e la tecnologia avanzatissima ne fanno una barca sportiva e molto filante anche a scapito di una scarsa accessibilità a prua
Interni: rifiniti egregiamente, sono improntati a una tipologia abitativa di grandi spazi e vivibilità sportiva
Comfort passeggeri: pur essendo molto sportiva esistono grandi spazi che consentono una grande vivibilità
Posizione e comfort pilotaggio: elevati, con ottima visibilità. La plancia sportiva è facilmente leggibile e molto accessoriata
Zona cucina: ottima componentistica, comoda ed elegante, in corean
Servizi: 2 bagni + doccia, bidet, pagliolato in corean, rubinetteria Tenco in bagno d'oro, ottima vivibilità, ripiani in corean unico pezzo, serbatoi pozzi neri
Accessibilità e funzionalità vano motore: apertura idraulica portelloni con accessibilità sportiva
Centralina impianto elettrico: impianto senza scatola di derivazione con interruttori magnetotermici per ogni utenza, indicazioni digitali, caricabatterie da 80 A/h a 220 V + 1 da 25 A/h a 12 V, generatore Onan da 15 kW, pompe sentina (2 automatiche e manuali).

QUELLO CHE CI È PIACIUTO

Di più: styling sportivo e accattivante, quasi unico per un'imbarcazione tutta italiana di questa misura. Notevole comfort dalla bassa alla altissima velocità. Precisione alla guida.

Di meno: scarsa possibilità di utilizzo della coperta a prua, che si giustifica solo per lo styling assolutamente sportivo.