Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Antonio Bignami


AZIMUT 42

Azimut continua a proporre imbarcazioni di straordinarie qualità sotto il profilo dell'abitabilità, dell'estetica e delle prestazioni; certo, questo ci si aspetta da un cantiere in grado di offrire un'immagine aziendale di prestigio in Italia e all'estero.

Ma le più recenti creature del cantiere di Avigliana migliorano ulteriormente la filosofia progettuale e costruttiva di "piccoli-grandi" motoryacht tanto cara ad Azimut. Per quale ragione tutta questa meraviglia? Semplice:in un'imbarcazione di 42 piedi come l'Azimut 42, le limitate dimensioni, le necessarie normative costruttive, le tipologie abitative "vitali" a cui bisogna sempre e comunque obbedire per poter offrire soddisfacenti soluzioni di comfort e di vivibilità, complicano sicuramente la rotta da seguire per poter arrivare ad offrire un "piccolo-grande" motoryacht di m 13,29 fuori tutto.

Azimut 42 stupisce per le qualità in navigazione a fronte di un equilibratissima ricerca di design interno ed esterno, il tutto, bisogna ricordarlo a costo di diventar monotoni, con solo m 13,29 a disposizione. L'imbarcazione naviga con un assetto davvero bello e fluido, le linee dell'opera morta si slanciano e fanno sembrare l'imbarcazione molto più lunga di quelle che sono le dimensioni reali, il flying bridge, che potrebbe "pesare" negativamente a livello estetico sui 13 metri dello scafo, è basso e filante; la tuga, i camminamenti con le ormai celebri finestrature ovali, il pozzetto e il flying bridge, sono raccordati e collegati da un unico denominatore che rispetta comodità, abitabilità e sicurezza.

Internamente, l'Azimut 42 offre con ogni probabilità il meglio di sé: styling, finiture, abitabilità e soluzioni, concorrono a trasformare gli interni dell'imbarcazione in sofisticati ambienti, dove la modernità dell'architettura non solo non è un concetto astratto ma reinventa con eleganza e razionalità un nuovo modo di interpretare lo yacht design in un "piccolo-grande" motoryacht di 13 metri e 29 firmato Azimut.

SCHEDA TECNICA

Progettista: design, Andrea Righini; decor, Carlo Galeazzi; progetto Azimut
Costruttore: Azimut Spa - Via Martin Luther King 9 / 11 - 10051 Avigliana (Torino) - Tel. 011.93.161 - Fax 011.93.67.270
Abilitazione alla navigazione: oltre le 6 miglia
Stazza lorda: t 20
Assoggettata a IVA: 20%
Lunghezza omologazione: m 12,99
Importo tassa di stazionamento: L. 1.431.000
Lunghezza f.t.: m 13,29
Larghezza massima: m 4,16
Altezza di costruzione: m 4,40 Immersione sotto le eliche: m 1,10
Dislocamento a vuoto: kg 12.000; a pieno carico: kg 13.700
Portata omologata: 12 passeggeri
Totale posti letto: 4 o 6 in 2 o 3 ambienti
Motorizzazione: 2x385 HP Caterpillar 3126 DITA EB TD
Potenza complessiva installata: HP 770
Potenza fiscale complessiva: CV 120
Peso totale motori con invertitori: kg 1.700 circa
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza motori installati: 15,58
Tipo di trasmissione: linea d'asse
Velocità massima dichiarata: nodi 32 a 2.800 giri/min
Velocità di crociera: nodi 28 a 2.400 giri/min
Consumo dichiarato a velocità di crociera: l/ora 127
Autonomia a velocità di crociera: miglia 265
Capacità serbatoio carburante: l 2x600
Capacità serbatoio acqua: l 2x250
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione della prova: L. 560.000.000 (IVA esclusa).
Note: con altra motorizzazione 2x350 HP Cat 3116 DITA (velocità max, 29 nodi; crociera, 25 nodi), L. 550.000.000 + IVA. È possibile la compartimentazione a tre cabine con cucina nel salone (supplemento terza cabina L. 15.000.000, supplemento terzo bagno L. 12.000.000).

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Tipo di carena: V profondo, a geometria variabile con 17° di deadrise a poppa e pattini di sostentamento longitudinali. Propulsione con eliche a 4 pale intubate in semitunnel
Materiale di costruzione: strutture scafo e sovrastrutture con sandwich di Divinycell, gelcoat neopentilico-isoftalico e procedimento di stratificazione vetroresina manuale con impiego di fibre di vetro a legante in polvere ed utilizzo di tessuti multiassiali (garanzia di 5 anni contro l'osmosi nello scafo)
Zona di prua: musone con ancora e catena, pulpito di prua, verricello da 1000 W, vano portaparabordi, finestrature laterali tonde con apertura elettrica, 2 gallocce a prua e due a metà barca, imbarchi gasolio con portello di copertura, prendisole con cuscineria, passo d'uomo, tientibene a filo sui camminamenti laterali.
Organizzazione e attrezzature del pozzetto: 2 gallocce con passacavi integrati, porta accesso al salone in acciaio inox e cristallo temperato a due ante, panca gavonata con cuscineria, vani laterali con chiusura, illuminazione alogena, accesso al vano motori, doccia con acqua calda e fredda, presa 220 V, scala salita al flying bridge, due passaggi con portello alla piattaforma poppiera
Caratteristiche plancetta poppiera: scaletta bagno in acciaio inox e teak, retraibile a scomparsa
Materiali sovrastrutture e vetrate: attrezzature di coperta in acciaio inox, vetrate in cristallo temperato
Descrizione e caratteristiche flying bridge: controplancia con timoneria a ruota e rimandi motori e strumentazioni (display multifunzione Autohelm ST 6000 Plus, bussola, eco, log, autopilota e angolo di barra. VHF Shipmate RS 8300 SOS, telecomadi monoleva elettronici Micro-Commander), accesso dal pozzetto tramite scala in vetroresina, divanetto guida a 2 posti con cuscineria e gavonato, cuscineria prendisole poppiero a 3 posti, roll bar in vetroresina, mancorrenti laterali in acciaio inox, mobile di servizio con predisposizione per frigo o ice maker, divano tondo a 6 posti con cuscineria.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche: salone con mobile bar in ciliegio e alloggiamento stoviglie, divaneria dinette tonda a 6 posti con tavolo in radica e ciliegio trasformabile a dritta, divaneria lineare a 2 posti contrapposta, plancia di governo con seduta a divanetto e ampio portaoggetti, mobile in ciliegio con stereo, scala di discesa alla cucina e alle cabine. Cucina a sinistra scala discesa salone, cabina armatore a prua con matrimoniale gavonato, 2 armadi, locale bagno privato completo con box doccia in plexiglass, cabina ospiti con due posti letto affiancati, armadio e locale servizio ospiti con doppio accesso, completo di box doccia. Ebanistica in ciliegio, inserti in radica, rivestimenti in tessuto pregiato, cielini in fintapelle, tappezzerie a scelta
Posto di pilotaggio interno: timoneria a ruota in acciaio inox e teak, idraulica servoassistita, comandi flaps, display multifunzione Autohelm ST 30 log-eco ed ST 5000 autopilota e indicatore di barra, VHF Shipmate RS 8300 SOS, bussola magnetica, presa connessione cellulare, telecomadi monoleva elettronici Micro-Commander, quadro motori completo di indicatori e strumentazioni complete
Zona carteggio: in dinette
Zona cucina: piano cottura a 3 fuochi, microonde e grill, 2 lavelli con miscelatore e piano di lavoro in granulon, frigo da 120 litri (con predisposizione per frigo-freezer da 235 litri), prese 12 e 220 volt, mobiletti e pensili in ciliegio, cestello portarifiuti, oblò, calpestio in materiale lavabile.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: sistemi wc elettrici Vacuflush SeaLand, predisposizione tunnel prodiero per elica di manovra, boiler in acciaio inox da 40 litri, impianto raccolta acque nere SeaLand con aspirazione in coperta, lavaggio catena ancora, scarichi motori subacquei, impianto anti incendio sala motori manuale, flaps correttori di assetto.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: calmo

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 5 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 1.400 giri/min; 11,5 nodi
Velocità massima: nodi 32 per una potenza erogata di HP 770 a 2.800 giri/min

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare, governabilità, virata e comportamento sull'onda: l'Azimut 42 naviga molto bene e mantiene un assetto basso e filante sull'acqua in condizioni anche ricercatamente esasperate.
Risposta timoneria, e flaps: efficace e precisa
Visibilità nelle diverse condizioni: ottima dal flying bridge, buona dal salone
Manovrabilità di approdo: eccellente.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: ben percorribile e con ottime componentistiche
Flying bridge: abitabile e ben proporzionato; molto elegante l'accesso dal pozzetto
Interni: finiture e styling eccellenti, ottima l'abitabilità con due cabine e due bagni, forse un pò forzata la versione con tre cabine e tre bagni
Comfort passeggeri: eccellente
Posizione e comfort zone di pilotaggio: ottime
Zona carteggio: ben posizionata in dinette
Zona cucina: ben posizionata e con valide e complete accessoristiche
Servizi: ampi e rifinitissimi, con moderne ed ecologiche impiantistiche
Agibilità e operatività interna vano motori: molto buona
Quadro e impiantistiche elettriche: ben posizionato in plancia e davvero completo