Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di
Lino Pastorelli

Pubblicato su Nautica 531 di luglio 2006


AZIMUT YACHTS - AZIMUT 43 S

Il cantiere di Avigliana amplia la gamma delle sue barche sportive, la serie "S", comprendente i modelli 62, 68, 86, con questo open di 43 piedi presentato allo scorso Salone di Genova.

Il progetto di Stefano Righini coniuga ragguardevoli spazi interni, movimentati da finestrature anche asimmetriche, a una linea esterna aggressiva e solare, dove il "family feeling" è richiamato dalla finestra quadra a murata comune a tutti gli "S", dalle pinne specchiate inverse sulla tuga, dal top terminante con le caratteristiche code, dalla fascia color bordeaux. All'interno è netta la separazione tra zona notte e il living giorno: il décor di Carlo Galeazzi, sobrio e contemporaneo, unisce armoniosamente i tessuti naturali chiari e luminosi alle tonalità scure del legno wengè utilizzato per mobili, pannelli, pavimenti. Ad accentuare la sensazione di ariosità del salone contribuisce il top apribile elettricamente. La squadratura della prua, poco avvertibile nelle foto in navigazione, contribuisce ad ampliare la volumetria interna della cabina armatoriale e l'area di utilizzo sul ponte.

La vera novità del 43S è però nel cuore della barca, nel propulsore, cioè l'adozione del sistema Volvo Penta IPS comprensivo di motore, riduttore/invertitore, piede girevole con eliche traenti e timoneria integrata. I vantaggi sono in una maggior compattezza d'insieme, velocità di montaggio, resa e quindi bassi consumi; a fronte stanno variazioni non minime dell'inclinazione in virata e la necessità di una fine regolazione dei flap per l'assetto ottimale; in ogni caso il 43S è una barca divertente da portare, sia in navigazione che in porto, dove con le eliche orientabili l'ormeggio segue un po' le regole di un parcheggio terrestre.

SCHEDA TECNICA

Progettista: design interno ed esterno, Stefano Righini; décor interni, Carlo Galeazzi; carena, Sydac e U.T. Azimut
Costruttore: Azimut-Benetti; via M. L. King, 9-11; 10051 Avigliana (TO); tel. 011 93161; fax 011 9367270; sito web www.azimutyachts.net; e-mail proffice@azimutyachts.net
Categoria di progettazione CE: B
Lunghezza f.t.: m 13,37
Lunghezza di omologazione: m 12,43
Larghezza massima: m 4,29
Immersione sotto le eliche: m 1,15
Dislocamento a vuoto: kg 12.900; a pieno carico: kg 15.500
Portata omologata: 10 persone
Totale posti letto: 4+2 (opzionali)
Motorizzazione: 2x370 HP Volvo Penta D6-500 IPS
Potenza complessiva installata: 740 HP
Potenza fiscale complessiva: 78 CV
Peso totale motori con invertitori: kg 1.584
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza motori installati: kg/HP 17,43
Tipo di trasmissione: IPS Volvo
Velocità massima dichiarata: 33,3 nodi
Velocità di crociera dichiarata: 29 nodi
Consumo dichiarato a velocità di crociera: 120 litri/h
Autonomia a velocità di crociera: 242 nm
Capacità serbatoio carburante: litri 1.000
Capacità serbatoio acqua: litri 500
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione della prova: Euro 465.000,00 + IVA.

  I consumi indicati nel grafico sono ricavati dalle curve di consumo del motore fornite dal costruttore, ma il consumo reale in mare potrà discostarsi dai dati pubblicati in funzione del carico imbarcato e della sua posizione, delle condizioni di uso dell'unità, della messa a punto e dello stato dei motori stessi, oltre che dalle caratteristiche delle eliche utilizzate.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Carena: carena a V accentuato con pattini di sostentamento e deadrise di 14°
Costruzione e strutture: scafo in vetroresina laminata con la tecnica dell'infusione, monolitica nell'opera viva e sandwich per le fiancate; utilizzo di resine vinilestere negli strati esterni in funzione antiosmosi e poliestere per il restante processo; particolarmente rinforzata è la carena attorno alla zona di uscita della trasmissione IPS per permettere al piede di saltare in caso di urto senza sfondare lo scafo (una sorta di fusibile); paratie in sandwich di compensato marino e foam
Coperta: in sandwich di vetroresina e foam
Zona di prua: musone con ancora da kg 21 e 75 metri di catena con gavone autodrenante e verricello 1.000 W/24 V, portaparabordi inox alla battagliola, prendisole doppio
Pozzetto: in teak con divano a U e tavolo trasformabile in prendisole, due ripostigli laterali e spazio a parete per pompa manuale
Plancetta poppiera: accessibile con cancelletto dal cockpit, ha un meccanismo che permette di abbassarla sotto il livello acqua e varare così un tender fino da m 2,50; la portata è di kg 400 e ospita una scaletta bagno a scomparsa; la passerella a cui si accede dal pozzetto con due scalini è lunga m 2,66.

INTERNI

Suddivisioni e caratteristiche: a prua si trova la cabina armatore con letto matrimoniale e sottostanti cassetti, più due armadi e scaffaletti laterali; due finestre fisse a murata e un passo uomo apribile in coperta provvedono a illuminarla; il bagno privato ha spazio doccia con box tondo in plexiglas di buona dimensione, wc elettrico, lavabo con vasca in cristallo, armadietto con specchiera e prende luce direttamente dalla plancia tramite un cielino trasparente opaco; dal disimpegno si accede al secondo bagno, simile a quello padronale ma meno luminoso e alla cabina ospiti; questa, situata sotto la timoneria-salone ha altezza d'uomo solo nell'area di calpestio, due letti gemelli, armadio, cassetti; sul ponte inferiore si trova anche la cucina, mentre sul main deck il salone con top apribile ha la dinette con tavolo sollevabile elettricamente, divano e doppia poltroncina contrapposta; il divano opzionalmente può essere un divano-letto da due posti
Posto di pilotaggio: rialzato, con doppia seduta a schienale regolabile, ha una plancia con strumenti analogici per temperatura acqua, pressione olio, contagiri, contaore, angolo di barra, livello nafta, acqua, tridata, radar, GPS, autopilota, quadri Volvo Penta per il controllo motori, contametri catena, comando elica di prua, indicatori flap
Zona carteggio: sul piano in plexiglas a sinistra della plancia
Zona cucina: è dotata di tre fuochi elettroceramici con fermapentola, cappa aspirante, lavello, frigo da 130 litri, piano lavoro inox, pensili.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: trasmissione Inboard Performance System, plancetta di poppa, fascia bordeaux sullo scafo, comandi elettronici motori, contametri catena
Optional: Decor Charme, cuscini prendisole prua, tende salone, pozzetto in teak, teak plancetta bagno, luci manovra prua, Raymarine E120, Fishfinder DSM 300, Raymarine antenna 48 nm, DB generatore Kohler 13 kW, aria condizionata tropicale BTU 40.000, elica direzionale, filtri racor doppi, filtro racor semplice, cassaforte in cabina armatore, portaparabordi in acciaio inox, frigorifero 130 litri + freezer 50 litri, frigorifero in pozzetto, copertura lavelli in teak, sofà salone versione letto apribile, lampada da tavola Galeazzi design, alimentatore automatico per frigo, 2 set asciugamani con marchio, set pentole, impianto incendio automatico, portine di sbarco laterali.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: 15 nodi rafficato
Mare: poco mosso.

PRESTAZIONI RILEVATE (con pieno di acqua e gasolio e 5 persone a bordo)
Tempo di planata da fermo: 8,6 secondi
Velocità minima di planata: 13,4 nodi a 2.300 giri/min
Velocità massima: 31,3 nodi a 3.450 giri/min
Velocità di crociera: 27,5 a 3.170 giri/min.

VALUTAZIONE PRESTAZIONI
Tenuta di mare: buona; per la natura stessa dell'IPS, in virata la barca inclina parecchio
Risposta timoneria: il sistema di timoneria elettronica Volvo Penta integrato nell'IPS ha una risposta decisa ed è molto evolutiva; un dispositivo limita l'angolo di virata del complesso elica/timone in modo proporzionale alla velocità
Posto guida: per l'assetto dell'IPS occorre dare qualche grado di flap per avere la barca orizzontale e una visibilità accettabile
Manovrabilità di approdo: buona, quasi automobilistica, occorre adattarsi al sistema IPS.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: l'area living del pozzetto è riparata dal prolungamento del tetto e ha un divano con tavolo trasformabile in prendisole; anche a prua, vi è un secondo prendisole
Interni: molta attenzione al décor firmato Carlo Galeazzi in tessuti naturali e legno wengè; pur negli spazi un pò ridotti del ponte inferiore la disposizione di bagni e cabine ha una buona privacy
Comfort passeggeri: l'ambiente ospita comodamente 4 persone; per i casi di emergenza altre due nel divano letto (opzionale) del salone
Zona cucina: di buona funzionalità
Servizi: comodi, con wc elettrici e vano doccia separato in un box tondo di buone dimensioni; quello armatoriale è anche molto luminoso
Accessibilità e funzionalità vano motori: la compattezza del vano motori obbliga ad avere ben tre portelloni di accesso; dal salone, in pozzetto (da qui si controllano i livelli) e sotto il divano di poppa da dove si accede anche alle trasmissioni
Quadro e impiantistiche elettriche: presa da banchina, generatore (opzionale), quadri in sala macchine e plancia; gruppo batterie 24 V/150 Ah per i servizi, 24 V/150 Ah per i motori, caricabatterie da banchina 50 A, caricabatterie da generatore 10 A.