Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Antonio Bignami

Pubblicato su Nautica 481 di maggio 2002


AZIMUT 62

Azimut 62 Fly

Aggressivo e raffinato, sportivo e grintoso, con linee e soluzioni di design sofisticate e aerodinamiche. È questa la prima impressione che si ha dell'Azimut 62. Su questa barca, com'è ormai tradizione nella produzione Azimut, le finestrature laterali, ampie per conferire la massima luminosità agli interni, riescono a caratterizzare in maniera determinante il lay-out esterno, sia per la forma (quelle del main deck hanno un design a "pinna", mentre quelle del ponte inferiore sono ovali) sia perché trattate a specchio.

Il flying bridge, assolutamente filante, aerodinamico, caratterizzato un roll bar rialzato e posizionato centralmente, è dotato di prendisole, zona living modulabile, bar, con stazione di governo a sinistra. Il pozzetto è caratterizzato dalla presenza della passerella centrale, da un divano poppiero con accesso alla cabina marinai - ampia, luminosa, con due letti in piano e bagno separato - dalla presenza di due vani, uno per tavolo e sedie, l'altro è un portarifiuti, dall'elegante e comoda scala di accesso alla piattaforma poppiera, quest'ultima allestita da una doccia con miscelatore e da due gavoni per rimessaggio parabordi.

Soluzioni estremamente funzionali rendono gli interni dell'Azimut 62 totalmente vivibili e personali. Infatti, al di là dell'estrema bellezza dell'insieme e degli arredi (rivestimenti in tessuto della Majilite, mobili in ciliegio con venature a scacchiera, dettagli in acciaio e inserti in radica, top dei bagni in cristallo smaltato lucido disponibile in blu, verde o beige) gli interni sono ricchi di particolari che, in tema di fruibilità, fanno la differenza: grandi armadi in zona cucina, con contenitori a murata, ice maker e porta stoviglie; grande guardaroba, posizionato di fronte alla scala di discesa alla zona notte, che serve la cabina armatore; una utility room dotata di lavasciuga e ripiani per biancheria.

Inoltre, il salone può essere sfruttato in due modi: con divani contrapposti oppure con divano a sinistra e mobile multi funzioni a dritta. L'area pranzo, con tavolo componibile al momento dell'utilizzo, può ospitare fino a otto persone. In cucina, un bel ripiano in acciaio e radica può servire sia da piano da appoggio che da passa vivande. La posizione del matrimoniale nella cabina armatore è obliqua, per una maggiore fruibilità del locale che, comunque, sfrutta l'intero baglio dello scafo. Infine, per la sala macchine è prevista un'interessante pavimentazione in Politone Marine Tec, uno speciale materiale plastico che ammortizza le vibrazioni, insonorizza ed è facilmente lavabile.

SCHEDA TECNICA

Progettisti: Stefano Righini (Exterior styling & Concept); Carlo Galeazzi (Interior Decor)
Costruttore: Azimut; via Martin Luther King 9/11; 10051 Avigliana (TO); tel. 011 93161; fax 011 9367270; sito web www.azimutyachts.net
Categoria di progettazione CE: A
Importo tassa di stazionamento: Euro 2.300,82
Lunghezza f.t.: m 19,70
Lunghezza di omologazione: m 19,70
Larghezza massima: m 5,05
Immersione sotto le eliche: m 1,51
Dislocamento a vuoto: kg 30.300; a pieno carico: kg 34.700 circa
Portata omologata: 16 passeggeri
Totale posti letto: 6+2 in 4 ambienti
Motorizzazione: 2x914 HP MTU 8V 2000 M90 EB TD; invertitori ZF IRM 350; eliche in NiBrA1 a quattro pale; assi in acciaio AQ 17; elica di manovra a prua Max Power serie 225 da 18 HP
Potenza complessiva installata: HP 1.828
Potenza fiscale complessiva: CV 90 circa
Peso totale motori con invertitori: kg 4.120
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza motori installati: kg/HP 16,57
Tipo di trasmissione: linea d'asse
Velocità massima dichiarata: nodi 33
Velocità di crociera: nodi 30
Consumo dichiarato a velocità di crociera: litri/ora 140
Autonomia a velocità di crociera: miglia 730 circa
Capacità serbatoio carburante: litri 3.400
Capacità serbatoio acqua: litri 1.000
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione della prova: Euro 1.250.000,00 + IVA 20%.

Per ottenere indicativamente l'autonomia in miglia ad un determinato numero di giri, dividere la capacità del serbatoio (litri 3.400) per i litri/miglio corrispondenti a quel numero di giri. I consumi indicati nel grafico sono ricavati dalle curve di consumo all'elica fornite dai costruttori dei motori, ma il consumo reale in mare potrà discostarsi dai dati pubblicati in funzione del carico imbarcato, delle condizioni di uso dell'unità, della messa a punto e dello stato dei motori stessi, oltre che dalle caratteristiche delle eliche utilizzate.

RELAZIONI TRA NUMERO DI GIRI - VELOCITÀ CONSUMI - AUTONOMIA

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Tipo di carena: V profondo con deadrise 17° a poppa
Materiale di costruzione: laminazione con resina vinilestere per i primi strati dello scafo, resina ortoftalica per le restanti fasi di laminazione. Garanzia 5 anni contro l'osmosi e sulla struttura
Materiali e caratteristiche di coperta, murate e sovrastrutture: vetroresina con sistema a sandwich in PVC espanso di alta qualità
Zona di prua: verricello salpa ancora reversibile da 1.500 W, gavone con ancora e catena, pulpito, passo uomo rotondo, cuscineria prendisole con incassi per bicchieri, attrezzature da ormeggio, due imbarchi gasolio con protezione e un imbarco acqua
Organizzazione e attrezzature del pozzetto: porta salone tonda in cristallo temperato a tre ante, pontatura in teak, divaneria poppiera gavonata con accesso alla cabina equipaggio, doccia con miscelatore, passerella elettro idraulica, presa banchina, scala salita al flying bridge, passaggio per piattaforma poppiera, attrezzature di ormeggio con winches
Caratteristiche plancetta poppiera: pontata in teak, con scaletta bagno a scomparsa in acciaio inox e teak
Materiali sovrastrutture e vetrate: vetrate in cristallo temperato, attrezzature di coperta in acciaio inox
Descrizione e caratteristiche flying bridge: scala accesso dal pozzetto, controplancia governo con timoneria a ruota in alluminio regolabile in altezza, comandi motori elettronici Microcommander, verricello, flap, lava catena, contametri catena, tromba, bussola, VHF, indicatori e strumentazioni complete motori, strumentazione elettronica interfacciata (tutto Raytheon, Multiview ST 80, autopilota ST 6000, chartplotter 520), seduta pilota e copilota a divanetto con inserito mobile bar con frigo e lavello. Roll bar, divano a C per cinque passeggeri e zona relax, faro orientabile di ricerca, car stereo con protezione stagna e altoparlanti stagni, presa 12 Volt.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche interni: salone su due livelli. A poppavia doppia dinette contrapposta (lineare a dritta e a C con tavolo a sinistra), mobile bar con TV color. A proravia, a dritta, tavolo pranzo in ciliegio con parte centrale amovibile, divano e sedute. Timoneria principale con seduta centrale totalmente regolabile, desk computer, timoneria con idroguida in acciaio e teak regolabile, telecomandi motori elettronici Microcommander. Comandi verricello, flap, lavacatena, luci navigazione, tromba, controllo generatore, vetri laterali apribili elettricamente, indicatori e allarmi motori. Strumentazione elettronica Raytheon ST 80 Master View, Radar GPS Plotter RL 72 RC, autopilota ST 6000. Radiotelefono VHF. A sinistra cucina. Zona notte con cabina armatore a centro barca con matrimoniale, armadio a doppia anta con specchio, colonna con cassetti, vanity e cassetti, 6 oblò ovali di grandi dimensioni (mm 300x600), uscita di emergenza dal cielino sopra il vanity, spogliatoio/guardaroba, TV 14". Bagno armatore con lavabo e mobile, doccia separata, mobile storage a murata, wc e bidet. Cabina VIP a prua con matrimoniale, spogliatoio/guardaroba, bagno privato con lavabo, box doccia circolare, mobile a specchio, servizi. Cabina ospiti con due letti affiancati, comodino centrale, armadio con cassetti e ripiani, bagno con doppio accesso (può essere anche utilizzato dal salone) con lavabo, servizi e box doccia circolare. Cabina equipaggio a poppa con accesso sotto la divaneria del pozzetto, completa di due letti in piano, bagno privato e locale stivaggio dotazioni e accessori
Zona carteggio: in plancia completa di luce lettura, portacarte ed, eventualmente, trasformabile in desk computer
Zona cucina: piano calpestio in teak, vano portastoviglie con cestelli in acciaio estraibili, due lavelli con miscelatore, cottura in vetroceramica a quattro fuochi, forno a microonde e grill, frigo e freezer 230 litri, piano lavoro in granulon, mobili in ciliegio, cappa aspirante, cambusa, vani di servizio e ice maker in parete a sinistra nella discesa alle cabine.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: oltre quelle indicate nella scheda e nella descrizione della barca, flap, elica di manovra a prua, scarichi motori subacquei, generatore 6,5 kW.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: calmo.

PRESTAZIONI RILEVATE
(con GPS di bordo Raytheon RL 72 RC, barca e carena pulita, 1/2 carico di acqua e gasolio, 4 passeggeri)
Tempo di planata da fermo: 8 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 1.400 giri/min, 15,7 nodi
Velocità massima: nodi 33,2 per una potenza erogata di HP 1.828 a 2.300 giri/min.

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare, governabilità, virata e comportamento sull'onda: l'Azimut 62 dimostra di essere stato progettato e realizzato con una particolare attenzione all'assetto. L'imbarcazione, infatti, reagisce sempre e comunque in maniera ottimale alle sollecitazioni e agli input di guida che riceve; la sua posizione in acqua è ottimale, asciutta nelle fiancate, a ogni andatura, e non influenzata da manovre brusche o virate improvvise. Molto veloce ed efficace il rientro nell'assetto ottimale
Risposta timoneria e flap: precisa, grazie a una timoneria incredibilmente dolce ed efficace
Visibilità nelle diverse condizioni: ottima dal flying bridge ed eccezionale (tendendo conto del posizionamento e della tipologia dello scafo con fly) dal salone
Manovrabilità di approdo: perfetta, sicura e con margine di errore molto basso.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: comodamente percorribile, con camminamenti laterali ampi e comodi. Il pozzetto è elegante e funzionale
Flying bridge: spazio, dimensioni, componentistiche di pregio unite a un razionale e attento studio della compartimentazione, per uno sfruttamento totale di questa importantissima zona della barca
Interni: eleganti, innovativi e con un'attenzione "maniacale" per la privacy e il comfort
Comfort passeggeri: ottimo
Posizione e comfort zone di pilotaggio: ottime e funzionali
Zona carteggio: ampia e utilizzabile in vari modi
Zona cucina: bella, elegante e funzionale. Una menzione particolare per i tanti mobili e vani di stivaggio
Servizi: ampi e luminosi
Agibilità e operatività interna vano motori: ottima
Quadro e impiantistiche elettriche: due, uno in plancia e l'altro in sala macchine. Accurate le tecnologie e le impiantistiche impiegate.