Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Antonio Bignami


FERRETTI 185 S

Ferretti 185 S

Una prova del successo e della fortuna commerciale del Ferretti 185 S? La più semplice ed immediata: ce ne sono già 35 naviganti in tutti i mari del mondo. Elegantissime e prestigiose residenze galleggianti, che consentono di viaggiare in assoluta sicurezza a 35 nodi di velocità con i nuovissimi propulsori MTU da 1150 HP, in grado di garantire il massimo del relax, in un'atmosfera straordinariamente accogliente.

Eleganza dicevamo, certo, ma anche estrema libertà di godere il mare e il sole negli spazi estremi del flying, del pozzetto, della zona di prua, il piacere di poter contare sempre e comunque su attrezzature e facilities razionali ed affidabili. E questo sia che si voglia alare o varare il tender, cazzare una cima di ormeggio con i comodi winches elettrici, scendere a terra con l'elegante passerella elettroidraulica, godersi un bagno ma risalire sulla piattaforma poppiera con la scaletta elettroidraulica a scomparsa, passare con naturalezza dal camminamento esterno alla plancia di governo del salone, navigare al buio con l'ausilio di un'imponente attrezzatura di navigazione elettronica e anche, perché no?, godersi un pò di sana manutenzione e di trafficare a proprio agio nell'officina della sala macchine attrezzata con comodo banco di lavoro.

Ma Ferretti 185 S significa anche libertà di scegliere dove passare le proprie ore all'interno di questa prestigiosa imbarcazione: un grande living su due livelli nel salone, 4 cabine con 4 bagni (e sia quella dell'armatore centrale che quella a prua VIP sono attrezzate con matrimoniale), e anche la possibilità di scelta tra due versioni di compartimentazione, una europea e una di gusto americano.

Volete divertirvi in mare? Potete contare sull'alloggiamento per jet-sky, sul tender nel flying. Insomma, 35 unità naviganti garantiscono che questa imbarcazione non necessita di presentazioni di favore.

E se poi provate la potenza e la stabilità del Ferretti 185 S oltre i 30 nodi, allora capirete cosa vuol dire navigare potentemente sicuri al riparo da ogni sorpresa.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Ferretti Engineering
Costruttore: Cantieri Navali Ferretti; via Ansaldo 5; 47100 Forlì; tel. 0543/780108
Abilitazione alla navigazione: oltre le 6 miglia
Assoggettata a IVA: 20%
Importo tassa stazionamento annuale: L. 4.263.000
Lunghezza f.t.: m 19,64
Lunghezza di omologazione: m 19,38
Larghezza massima: m 5,40
Altezza di costruzione: m 5,46
Immersione sotto le eliche: m 1,50
Dislocamento a vuoto: kg 32.400; a pieno carico: kg 38.850
Portata omologata: 18 persone
Totale posti letto: 9 in 5 ambienti
Motorizzazione: 2 MTU 12 V 183 TE93 da 1150 HP ognuno
Potenza complessiva installata: HP 2.300
Potenza fiscale complessiva: HP 196
Peso totale motori con invertitori: kg 3.500
Rapporto dislocamento a vuoto del-l'imbarcazione/potenza motori installati: 14,08
Tipo di trasmissione: linea d'asse
Velocità massima dichiarata: nodi 34
Velocità di crociera: nodi 31
Consumo dichiarato della motorizzazione a velocità di crociera: l/h 350
Autonomia a velocità di crociera: miglia 360 circa
Capacità serbatoio carburante: l 4.100
Capacità serbatoio acqua: l 890
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione provata: variabile a seconda degli allestimenti
Note: sono previste due diverse compartimentazioni sia nel salone (dinette di sinistra, scala di accesso al flying bridge e passaggio al camminamento di sinistra) e della cabina ospiti a sinistra poppavia che può avere il letto alla francese.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Carena: a geometria variabile con deadrise di 17° e pattini di sostentamento
Costruzione e strutture: vetroresina e aramat
Coperta: vetroresina e aramat con sandwich
Zona di prua: 2 ancore Bruce con verricello a tripla stazione, pontatura in teak, cuscinerie prendisole, pulpito con battagliole, bitte e passacavi, passo d'uomo, bitte a metà barca, elica di manovra, porta uscita laterale a compasso
Pozzetto: pontatura in teak, doccia acqua calda e fredda nel pozzetto, mobili con lavelli incorporati muniti di acqua calda e fredda e acqua di mare, passerella elettroidraulica multifunzione, poltroncine e tavolo inox/plexiglass, presa acqua salata, verricelli da tonneggio con mordiscotta o campana
Plancetta poppiera: ripostiglio per jet sky, scala bagno elettroidraulica a scomparsa, accesso dal pozzetto con cancelletto
Sovrastrutture: acciaio inox e alluminio anodizzato, vetrate in cristallo temperato
Flying bridge: gruetta elettroidraulica per alaggio e varo tender, blocco sedile pilota a 3 posti con frigo da 40 litri, controplancia con timoneria, levismi, bussola, indicatori motori, comando autopilota, ecoscandaglio e log, VHF Shipmate semi-duplex, altoparlanti stereo, faro di ricerca orientabile elettricamente e faro estraibili, battagliola, cuscini prendisole, deflettore frontale in plexiglass, doppia divaneria contrapposta con tavolo, roll bar in vetroresina, zattera di salvataggio per 12 persone.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche: cabina armatore centrale con 2 armadi e cassetta di sicurezza, stereo con 2 altoparlanti, matrimoniale, divanetti di servizio, mobile beauty con pouf, mobili pensili; bagno armatore completo con box doccia, pavimento in ceramica e teak, piano lavello in marmo; cabina ospiti VIP a prua con matrimoniale, 2 armadi e cassetta di sicurezza, mobili pensili, bagno privato completo con box doccia, pavimento in teak e piano lavello in marmo; 2 cabine ospiti con 2 letti ognuna a varia disposizione, armadio ed entrambe con bagno privato; cabina equipaggio a poppa con 1 letto, armadio e bagno privato; salone a doppio sbalzo con due dinette (una a poppa e una a prua); cucina in zona separata ma all'americana nel salone, plancia di governo e mobile bar
Posto di pilotaggio interno: timoneria e levismi, indicatori e strumentazione completa motori, ecoscandaglio, log contamiglia, Navigator LCD 7" con GPS, stazione meteo, autopilota con interfaccia, porta uscita laterale con apertura a compasso, radar 24 miglia, stereo Hi-Fi con 4 altoparlanti nel salone e due sul flying bridge, angolo di barra, scala di accesso al fly, tergivetri con lavacristalli incorporati, VHF Shipmate semi-duplex
Zona carteggio: è situata in plancia ed è dotata di portacarte
Zona cucina: in vano separato ma ricavata all'americana nel salone entrando a dritta, con armadietti pensili e cambusa, cappa aspirante, forno microonde ed elettrico combinato, frigo da 270 litri e freezer da 90, lavastoviglie, piano cottura in vetroceramica con 4 fuochi, piano lavoro in granito con 2 lavelli, battilardo e scolapiatti, rubinetto acqua salata, e un servizio completo per 12.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: banchetto di lavoro con attrezzi e morsa nel vano motori, boiler da 200 litri, dissalatore 120 l/ora, gruppo elettrogeno da 11.000 W, aria condizionata con 4 evaporatori in salone, flaps, impianti elettrici completi.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: calmo

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 6 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 1.650 giri/min, 16 nodi
Velocità massima: nodi 34 per una potenza erogata di HP 2.300 a 2.400 giri/min

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare: durante la prova, effettuata con mare calmo e vento assente ma con l'onda formata dall'imbarcazione d'appoggio, il Ferretti 185 S ha dimostrato di possedere ottime doti di stabilità e di manovrabilità. Quello che più ha impressionato è stata la potenza espressa dall'imbarcazione in uscita di planata e nel ritorno in assetto dopo l'impatto dell'onda
Risposta timone, trim e flap: molto efficace e precisa
Visibilità nelle diverse condizioni: ottima sia dal flying bridge che dal salone
Manovrabilità di approdo: davvero eccellente.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: ottimamente attrezzata e confortevolmente rivestita in teak con ottime soluzioni (elica di manovra, porta a compasso per accedere alla plancia del flying bridge, 2 ancore, ecc.)
Flying bridge: una delle zone esterne meglio riuscite del 185 S sia dal punto di vista dell'abitabilità che da quello delle componentistiche; eccezionali gli spazi
Interni: eleganti e razionali, con una privacy straordinaria soprattutto nella zona notte
Comfort passeggeri: eccellente, nello stile e nella classe Ferretti
Posizione e comfort di pilotaggio: ottimi
Zona carteggio: ben posizionata e con buoni dimensionamenti
Zona cucina: molto elegante e razionale
Servizi: ampi e confortevoli
Accessibilità e funzionalità vano motore: molto buone e sicure
Centralina impianto elettrico: eccellente.

QUELLO CHE CI È PIACIUTO

Di più: lo stile e la classe Ferretti, nell'abitabilità interna e nel potente comfort in navigazione, ma anche e soprattutto l'attenzione ai dettagli e alle imponenti dotazioni di bordo di serie.

Di meno: difficile esprimere un difetto in un'imbarcazione di questo tipo, molto curata e ben proporzionata: forse alcuni dettagli dei bagni e delle cabine, ma si tratta sempre e comunque di valutazioni e gusti personali.