Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Antonio Bignami


GUY COUACH 170 FLY

Guy Couach 170 Fly

Un'imbarcazione nella quale il cantiere francese Guy Couach ha mantenuto inalterate le sue linee progettuali caratteristiche, ma dove si è davvero superato nella stabilità e nella manovrabilità in navigazione, nella privacy e abitabilità interna (soprattutto nella zona notte) e nella dotazione di attrezzature di serie. Sono questi i punti salienti del Guy Couach 170 Fly che ha messo la prua fuori dal porto di Cannes, incontrando un mare formato e fastidioso, tirato su da un libeccio in aumento. Abbiamo provato vari tipi di navigazione e di manovra, ma la barca sembrava davvero non risentire minimamente delle condizioni meteo, dimostrandosi docile, stabile, sicura e manovriera.

Dicevamo poi della privacy interna davvero ottima, con soluzioni e compartimentazioni eccellenti; penso ad esempio al doppio locale servizi a prua, alla deliziosa cabina ospiti a sinistra con letto singolo e matrimoniale affiancato, vero e proprio paradiso dove "rinchiudere" 3 o 4 bambini scatenati; penso alla scala interna di accesso al flying bridge, ai tre portelli di accesso ai camminamenti laterali, alla doppia divaneria in salone, al locale equipaggio a prua. Per quanto riguarda la ricca e specifica dotazione di serie, rimando il lettore alla scheda tecnica, ricordando l'aria condizionata, l'elica di manovra a prua, il gruppo elettrogeno e anche, non riportate sulla scheda, le moltissime dotazioni di bordo attente all'ecologia, allo smaltimento delle acque grigie e nere ecc. Un'ultima annotazione la dedicherei alle tecnologie costruttive, alla garanzia di dieci anni contro l'osmosi, all'interessantissimo rapporto qualità/prezzo (tenendo conto che la barca è consegnata davvero full optional) e, infine, all'economia di consumo alla velocità di crociera, che si traduce in un'ampia autonomia in termini di miglia e di ore di navigazione.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Guy Couach
Costruttore: Guy Couach France; Rue De L'Yser; 33470 Gujan-Mestras (Francia); tel. 0033/5/56223550; fax 56660820
Abilitazione alla navigazione: oltre le 6 miglia
Assoggettata a tasse francesi: 20,6%
Importo tassa di stazionamento: L. 2.875.000
Lunghezza f.t: m 17,50
Lunghezza omologazione: m 16,60
Larghezza massima: m 4,65
Altezza di costruzione: m 3,20
Immersione sotto le eliche: m 1,10
Dislocamento a vuoto: kg 18.000; a pieno carico: kg 22.000
Portata omologata: 15 passeggeri
Totale posti letto: 7+1 in 4 ambienti
Motorizzazione: 2x600 HP MTU 6R 183 TE93 EB TD
Potenza complessiva installata: HP 1.200
Potenza fiscale complessiva: CV 120
Peso totale motori con invertitori: kg 2.500
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza motori installati: 15
Tipo di trasmissione: linea d'asse diretta
Velocità massima dichiarata: nodi 31 a 2.500 giri/min
Velocità di crociera: nodi 28 a 2.100 giri/min
Consumo dichiarato a velocità di crociera: l/ora 180
Autonomia a velocità di crociera: miglia 545 circa
Capacità serbatoio carburante: l 3.500
Capacità serbatoio acqua: l 1.000
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione della prova: franchi francesi 4.700.000 + tasse 20.6 %
Note: possibilità per il compratore di italiano di acquistare il Guy Couach 170 Fly con leasing francese esente dal 20,6% di tasse. Altre motorizzazioni opzionali 2x490 HP GM, 2x600 HP Volvo Penta, 2x660 HP MTU.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Tipo di carena: V profondo
Materiale di costruzione: composito di fibra di vetro, resine e balsa con tecnologia a sandwich e stratificazione a mano, garanzia di 10 anni contro l'osmosi
Materiali e caratteristiche di coperta: assemblata e poi stratificata assieme allo scafo, formando un unico monoblocco di grande resistenza
Zona di prua: pulpito di prua musone con ancora e catena, verricello salpa ancora a tripla stazione, 2 gallocce con passacavi, 2 porta parabordi sul pulpito, 2 passi d'uomo (quello a proravia per accesso alla zona equipaggio), prendisole con cuscineria, 2 mancorrenti filo coperta, 2 portelli sul camminamento di dritta per accedere da e per la cucina e la zona di governo e 1 portello sul camminamento di sinistra, 2 gallocce a metà barca
Organizzazione e attrezzature del pozzetto: pontato in teak con scala di salita al flying bridge, seduta poppiera gavonata, 2 gallocce e 2 passacavi con 1 winch di tonneggio, portello di accesso alla piattaforma poppiera, doccia con miscelatore acqua calda e fredda, presa banchina 220 V, passerella elettroidraulica multifunzione
Caratteristiche plancetta poppiera: pontata in teak con scala bagno a scomparsa
Materiali sovrastrutture e vetrate: attrezzature di coperta in alluminio anodizzato e teak, vetrate in cristallo temperato
Descrizione e caratteristiche flying bridge: roll bar, doppia scala di accesso dal salone e dal pozzetto, pulpito in alluminio, controplancia con timoneria a ruota, comandi motori, strumenti e indicatori motori, bussola magnetica, rimandi log, eco, GPS, angolo di barra, autopilota, comandi flaps e verricello salpa ancora. Faro di ricerca elettrico, seduta pilota e copilota a divanetto per 3, con mobile bar annesso, dinette a L con tavolo, cuscineria prendisole a poppavia.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche: cabina armatore a prua con matrimoniale, 2 armadi, divanetti di servizio e due locali servizi, uno con box doccia e uno con lavello e wc; cabina ospiti di dritta con due posti letto affiancati, armadio e locale bagno completo; cabina ospiti di sinistra con 2 posti letto affiancati (1 singolo e uno matrimoniale), armadio e locale bagno completo; zona equipaggio con accesso a prua, con posto letto, armadio e wc marino; salone realizzato su due livelli, con accesso dal pozzetto con porta di cristallo scorrevole, divaneria a L a sinistra con tavolo e mobile bar contrapposto, a proravia a sinistra scala interna di salita al flying bridge, divaneria a L con tavolo e a dritta locale cucina separato e zona di governo completa con seduta pilota e copilota. Tappezzerie e rivestimaneti a scelta
Posto di pilotaggio interno: con seduta pilota e copilota, timoneria a ruota in teak e alluminio idraulica servoassistita, comandi motori gas e invertitori idraulici, strumentazioni e indicatori completi motori, comando elica di manovra a prua con ripetitore sul flying bridge, comando flaps e indicatore angolo di barra, bussola magnetica, log ed ecoscandaglio, VHF duplex, autopilota, radar 24 miglia, GPS plotter
Zona carteggio: a sinistra zona di governo
Zona cucina: in locale separato, con mobili vari, pensili e cassettiere, doppio lavello con miscelatore acqua calda e fredda, frigo da 220 litri e congelatore da 50 litri, cottura a 4 fuochi a gas o elettrici, forno a gas o elettrico o microonde, cappa aspirante, lavastoviglie.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: elica di manovra a prua, flaps, aria condizionata in tutti gli ambienti, boiler, Hi-Fi stereo con CD e TV color con Vcr in salone, ice maker in salone, impianto antincendio sala macchine, gruppo elettrogeno da 8 kW con insonorizzazione.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: 10/12 nodi in aumento da SW
Mare: formato di prua

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 6 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 1.600 giri/min, 18,2 nodi
Velocità massima: nodi 29,8 per una potenza erogata di HP 1200 a 2500 giri/min

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare, governabilità, virata e comportamento sull'onda: una prima prova effettuata per testare l'assetto e la manovrabilità del Guy Couach 170 Fly è stata quella di manovrare la barca senza toccare il timone con barra a 0, utilizzando prima solo i flaps e poi gli invertitori; direzione (con i flaps) e manovrabilità di approdo (con propulsori invertiti) davveri eccellenti. Il mare, poi, ci ha dato una mano nel velutare molto positivamente tenuta e impatto con l'onda
Risposta timoneria, e flaps: ottima come già detto
Visibilità nelle diverse condizioni: ottima sia dal flying bridge che dalla plancia del salone
Manovrabilità di approdo: eccellente.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: completamente equipaggiata e ben realizzata
Flying bridge: grande ed elegante abitabilità; ottimo il doppio accesso
Interni: ben rifiniti e con grande attenzione alla privacy
Comfort passeggeri: eccellente
Posizione e comfort zone di pilotaggio: ottime
Zona carteggio: ampia e spaziosa
Zona cucina: ben strutturata e completa di ogni accessorio
Servizi: completi e molto spaziosi
Agibilità e operatività interna vano motori: eccellente
Quadro e impiantistiche elettriche: completo e ben posizionato.