Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Stefano Ruia


JEANTOT MARINE - PRIVILEGE 65

Anche chi scrive, come molti altri naviganti, aveva avuto sempre il «terrore» dei catamarani, parola che evoca nella mente del «monoscafista» immagini di barche rovesciate e mai più raddrizzate o, peggio ancora, di imbarcazioni che fulmineamente infilano le prue nell'onda e si ribaltano a grande velocità, mentre tutto l'equipaggio viene lanciato a centinaia di metri di distanza. Poi il tempo passa, si prova timidamente qualche catamarano, lo si noleggia per una breve vacanza «di prova», si ripete l'esperienza assumendo più volte il ruolo di skipper e... si cambia decisamente idea. Quando poi le regate dimostrano che anche i monoscafi si ribaltano senza più raddrizzarsi, si rafforza il convincimento «i catamarani o non si conoscono o si amano!».

Pensando di scrivere per chi i catamarani li conosce, quindi li ama, possiamo dire che questo Privilege 65 assesta un brutto colpo, forse definitivo, anche alle opinioni di chi crede che, comunque sia, un catamarano non può essere definito «bello». Piace la sua linea aggressiva, la sua imponenza leggiadra, la sua apparente calma e serenità. Anche se le linee esterne non fossero sufficienti, entrando negli interni, «orizzontali» anche in bolina, si resta decisamente affascinati dal design di contrasti chiari/scuri, raramente visto anche su imbarcazioni one-off. Ma l'estetica non compromette la razionalità: l'utilizzazione degli spazi è assolutamente eccezionale. La sicurezza è assoluta.

L'imbarcazione, grazie ai quattro compartimenti stagni è considerata «inaffondabile» dalle autorità francesi. Ciò ha permesso di mantenerla ben invelata: quando si spiegano randa e gennaker siamo oltre ai 300 metri quadrati di velatura. Gli interni sono previsti in più versioni. La differenza sostanziale è nell'utilizzo del falso scafo centrale, che può alloggiare due cabine ospiti con bagni propri, una cabina ospiti ed una cabina comandante con bagni propri, oppure la cabina armatoriale con il suo bagno. Altre possibilità sono nella realizzazione dei locali equipaggio all'estrema prua. Il modello provato è destinato al charter e ha alcune particolarità eccezionali: sdoppiamento completo di tutta l'impiantistica (compreso il condizionamento d'aria), per cui in caso di guasto si può far funzionare l'altra unità mentre si ripara quella in panne; centraline idrauliche di azionamento manovre principali; plancia timoniere (una su ogni lato) con attacchi e comandi VHF, piloti automatici, centraline idrauliche, ecc., solo i motori hanno i quadri ed i comandi unicamente sulla timoneria di dritta.

Una particolarità dell'esemplare provato è la «coffa» all'altezza del primo ordine di crocette, utile per l'identificazione delle «pass» fra i coralli, di cui è ricca la zona di lavoro dell'unità: il Mar dei Caraibi.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Marc Lombard
Costruttore: Jeantot Marine - Francia
Importatore esclusivo per l'Italia: Marina degli Aregai - Tel. 0184/481048 / 481900 - fax 0184/481506
Abilitazione alla navigazione: senza limiti
Chiglia: catamarano con derive fisse
Lunghezza scafo: m 19,85
Lunghezza al gall. (escluso timone): m 17,80
Larghezza massima: m 10,50
Interasse scafi: m 8,80
Interasse scafi/Larghezza max: 83,80%
Interasse scafi/Lunghezza al gall.: 50,28%
Pescaggio: m 1,50
Peso imbarcazione: kg 19.000 (a vuoto) / 25.000 (in crociera)
Superficie bagnata: mq 95 (superficie dell'opera viva incluse appendici)
Coppia raddrizzante: kgm 100.000
Tipo di armamento: cutter (inoltre è prevista l'opzione del bompresso per il gennaker)
Attrezzatura albero: armato in testa con tre ordini di crocette estralletto
Albero: J.P. Marechal in alluminio, altezza m 24,40 (altezza testa albero dal livello del mare: m 27,20)
Lunghezza boma: m 8,00
Sartiame: in cavo inox con copritenditori metallici
Superficie velica genoa su avvolgifiocco: mq 92
Superficie velica trinchetta: mq 43
Superficie velica randa (interamente steccata): mq 115, con tre mani di terzaroli e 8 stecche
Superficie velica tot.: mq 250
Superficie velica gennaker (su avvolgifiocco e bompresso): mq 200 (optional)
Dislocamento/Sup. velica: l/mq 76 (a vuoto) / 100 (in crociera)
Nota: indicatore della lentezza a "prendere il passo"
Sup. Bagnata/Sup. velica: 1,03
Nota: indicatore delle prestazioni con poco vento
Motorizzazione su barca provata: 2 Yanmar diesel da 80 HP; in alternativa: Perkins
Motorizzazione massima: 2 entrobordo diesel da 110 HP
Dislocamento/HP mot.: l/HP 118,75 (a vuoto) / 156,25 (in crociera)
Capacità serbatoi carburante: l 1.500
Capacità serbatoi acqua: l 2.000
Portata omologata: 14 persone
Assoggettata ad I.V.A.: 19 %
Prezzo di vendita (I.V.A. esclusa): franchi francesi 10.500.000
Principali extra (in franchi francesi): centralina idraulica Lewmar 450.000; 2° tavolo pozzetto 15.000; attrezzatura gennaker 200 mq 25.000; avvolgiranda idraulico con randa 103 mq 150.000; condizionamento d'aria 140.000; lava/asciuga 20.000; freezer addizionale 265 litri 16.000; scarichi wc in depressione 50.000.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Materiale di costruzione scafo e coperta: sandwich di vetroresina poliestere isoftalica e PVC, stratificata sotto vuoto; rinforzi in kevlar nelle zone di potenziale contatto con il fondale; certificazione Bureau Veritas
Timoni: stratificati in fibra di vetro e resina epossidica

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: 5/8 nodi
Mare: calmo

PRESTAZIONI RILEVATE
Velocità massima a vela misurata (con vento 7 nodi): nodi 4,9
Velocità massima a motore misurata: nodi 9,0 a 3.500 giri/min
Velocità misurate a motore: nodi 6,0 a 1.800 giri/min, nodi 8,2 a 2.300 giri/min (velocità di crociera)

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Visibilità: buona, grazie alla doppia timoneria
Bolina e traverso: prestazioni buone, soprattutto adottando l'opzione del gennaker
Lasco e poppa: a causa del vento scarso non si sono potuti valutare nella giusta misura
Stabilità di rotta: ottima
Passaggio su onda: buono
Navigazione a motore: la barca risponde rapidamente al timone; non ci sono vibrazioni sulla ruota
Silenziosità motori: ottima
Vibrazioni motore: limitate e solo al regime rotatorio massimo di 3.500 giri/min
Manovrabilità in porto: ottima; grazie ai due motori con assi distanziati la barca si controlla con precisione «millimetrica».

VALUTAZIONI SULLA BARCA

PROGETTO

Carena: un disegno decisamente da crociera di lusso, destinato specificamente al charter od alla «rappresentanza»
Piano velico: barca ben invelata, anche considerando le dimensioni; il grado di invelatura diventa veramente ottimo con la soluzione bompresso più gennaker
Coperta: ottima, con attrezzatura di qualità razionalmente posizionata.

COSTRUZIONE

Materiali impiegati: buoni, sia per lo scafo che per l'impiantistica
Grado di finitura: ottimo, con grande cura posta anche nei particolari.

INTERNI

Razionali e ben strutturati; anche per i locali destinati all'equipaggio è stato adottato un alto grado di rifinitura; unico fastidio la porta per accedere alla cabina armatoriale, di piccole dimensioni (occhio alla testa!).

COPERTA

Comodità passavanti: ottima
Antisdrucciolo: ricavato da stampo, con buona tenuta
Candelieri: bloccati principalmente alla falchetta
Appigli-tientibene: in tuga, molto comodi
Organizzazione prua: ottima, la prua è molto pulita e prevede anche la cala vele; di grandi dimensioni il musone dell'ancora
Sicurezza: ottima
Gavone ancora: spazioso e dotato di salpaancore elettrico verticale Lewmar 3.000 Watt; appositi gavoni alloggiano parabordi, cime d'ormeggio, ecc.
Passacavi: buoni e realizzati con rulli antisfregamento delle cime
Bitte: di dimensione adeguata all'imbarcazione
Gruette: posizionate a poppa fra i due scafi per alare il tender; dispongono di supporto per il motore fuoribordo.

ATTREZZATURA

Albero: bello e ben realizzato; nell'esemplare provato (destinato a navigare nei Caraibi) prevede gradini e «coffa» per avvistamento barriere coralline
Sartiame: cavo inox 14 e 10 mm
Vele: le vele fornite di serie (randa, genoa e trinchetta) sono valide
Bozzellame: tutto di alta qualità e di adeguate dimensioni; i rinvii più grandi sono tutti Lewmar con pulegge anulari e cuscinetti di grande diametro a rulli e sfere.

MANOVRE

Timonerie: 2, a ruota con diametro mm 1.200; con sistema idraulico Lecomble Schmidt
Riduzione genoa: su avvolgifiocco idraulico Profurl; sua funzionalità: ottima
Riduzione trinchetta: tradizionale (optional su avvolgifiocco con tamburo sottocoperta); sua funzionalità: buona
Riduzione randa: con terzaroli; sua funzionalità: buona, grazie al sistema «Lazy Jack», ai carrelli a sfere sull'inferitura, ai sostegni sul boma per raccogliere la randa ed alla drizza in kevlar sdoppiata
Riduzione gennaker (optional): con avvolgifiocco sul bompresso; sua funzionalità: buona
Numero verricelli: 2 Lewmar self-tailing idraulici a due velocità 77 ST per scotta fiocco; 1 Lewmar self-tailing idraulico a due velocità 52 ST per scotta randa; 1 Lewmar self-tailing idraulico a due velocità 44 ST per carrello randa (centrale); 2 Lewmar self-tailing idraulici a due velocità 52 ST a piede d'albero per drizza randa e borose; 1 Lewmar self-tailing a due velocità 46 ST per drizze prua.
Opzione gennaker (punto di scotta fisso): 1 Lewmar 58ST per scotta di sinistra (a dritta si può usare quello randa)
Qualità verricelli: buona; la centralina idraulica ha comandi doppi (un gruppo per ogni lato):
Carrelli per genoa: 2, con rotaie lunghe mm 1.500 circa sulla tuga; punto di scotta regolabile dal pozzetto; le rotaie sono avanzate e la scotta del genoa tocca l'angolo fra tuga e pozzetto, che viene infatti protetto con una piastra inox
Trasto randa: a sfere; lungo ben sei metri
Comandi motore: solo alla timoneria di dritta (ambedue i motori)
Strumenti navigazione: Brookes & Gatehouse VHF, GPS, Navigation station network; autopilota Robertson o Cetrek
Strumenti motori: quadri standard del costruttore.

POZZETTO

Dimensioni: cm 410 x 245 più la zona timonerie (cm 85 x 740)
Comfort: ottimo per 15/16 persone
Posti di governo: abbastanza comodi e funzionali
Silenziosità motore in navigazione: ottima
Vibrazioni motore in navigazione: praticamente assenti
Gavoni: numerosissimi e di grande capienza
Tavolo pozzetto: cm 155 x 75; è possibile montarne un altro identico a sinistra
Doccia esterna: su ogni poppa
Posizione autongofiabile: esterno, appeso alla traversa poppiera
Discesa a mare e risalita: molto comoda, grazie ai gradini sulle poppe con scalette ribaltabili a poppa ed alle scalette reali pieghevoli a metà barca.
Discesa sotto coperta: Facilità di accesso: ottima
Sicurezza: buona
Tenuta stagna: buona
Sistema di chiusura: con porte scorrevoli, a chiave.

QUADRATO

Divisione interna: ci sono una grande dinette, due salottini, un angolo bar
Altezza interna min.: cm 200
Comfort dinette: buono per 10 persone; altre 6/8 persone possono sedere ai salottini
Dimensioni tavolo: ovale di cm 175 x115
Ventilazione: media, grazie a tre oblò apribili, ma lasciando la porta aperta migliora notevolmente
Illumin. naturale: luminosissima, per via dei delle grandi finestrature; intelligenti le tendine a «fisarmonica» scorrevoli, per ridurre l'insolazione interna
Illumin. artificiale: numerosissime plafoniere alogene e spot; persino i corrimano in plastica trasparente si illuminano
Ripostigli e scaffalature: buoni, molti gli armadietti
Vibrazioni motore in navigazione: assenti
Volumi gavoni ed armadi: buoni.

CARTEGGIO

Tavolo carteggio: triangolare, con lati lunghi cm 120
Comfort carteggio: buono
Posto per accessori elettronici: grande e di ottimo posizionamento
Illumin. naturale: media, 1 oblò
Illumin. artificiale: ottima, con 4 plafoniere alogene sopra il tavolo
Sicurezza: buona
Vibrazioni motore in navigazione: assenti
Volumi gavoni ed armadi: sufficienti.

CABINE EQUIPAGGIO DI PRUA

Altezza interna min.: cm 190
Lunghezza letti: cm 200
Larghezza max letti: cm 70
Larghezza min letti: cm 50
Aria max letti: cm 70
Aria min letti: cm 70
Ventilazione: media, con 1 oblò apribile in coperta; c'è anche un ventilatore
Illumin. naturale: 1 oblò a soffitto e due laterali
Illumin. artificiale: buona
Volumi gavoni ed armadi: buoni, con armadio capace e ben organizzato
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

CABINE DI PRUA

Altezza interna min.: cm 200
Lunghezza letti: cm 195
Larghezza max letti: cm 155
Larghezza min letti: cm 155
Aria max letti: cm 120
Aria min letti: cm 80
Ventilazione: ottima, con 3 oblò apribili più una manica a vento e ventilatore
Illumin. naturale: 5 oblò
Illumin. artificiale: 2 plafoniere alogene a soffitto e 2 spot orientabili
Volumi gavoni ed armadi: ottimi, di grande capacità
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

CABINA ARMATORIALE

Altezza interna min.: cm 180
Lunghezza letti: cm 205
Larghezza max letti: cm 200
Larghezza min letti: cm 140
Aria max letti: cm 150
Aria min letti: cm 150
Ventilazione: ottima, con 3 oblò apribili più una presa d'aria ed un ventilatore
Illumin. naturale: 3 oblò più 8 finestrature fisse
Illumin. artificiale: ottima
Volumi gavoni ed armadi: ottimi
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

CABINE DI POPPA

Altezza interna min.: cm 185
Lunghezza letti: cm 205
Larghezza max letti: cm 155
Larghezza min letti: cm 155
Aria max letti: cm 120
Aria min letti: cm 120
Ventilazione: ottima, 4 oblò apribili più ventilatore
Illumin. naturale: media, 4 oblò
Illumin. artificiale: 4 plafoniere alogene a soffitto
Volumi gavoni ed armadi: buoni, con armadi razionali
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

CUCINA

Altezza interna min.: cm 200
Lavelli: n. 2 circolari con diametro cm 40 e profondità cm 20, per circa 25 litri ognuno
Acqua dolce: con miscelatore calda/fredda
Acqua salata: con pompa a pedale separata
Fornelli cucina: a 4 piastre
Forni: 2 elettrici, normale ed a microonde
Cappa cucina: elettrica
Piano di lavoro: molto esteso, con foro per scarico immondizie in sacco di raccolta di grande dimensioni
Frigorifero: l 265 più due congelatori verticali, da 260 litri ognuno, a dritta
tipo frigo: elettrici
Volumi gavoni ed armadi: ottimi
Comfort cucina: ottimo
Ventilazione: due oblò apribili a scafo ed uno in tuga
Illumin. naturale: 3 oblò
Illumin. artificiale: tre plafoniere
Sicurezza: buona
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

SERVIZI IGIENICI EQUIPAGGIO

Altezza interna min.: cm 200
Lavabo: uno, di dimensioni adeguate
Comfort lavabo: medio
wc: a depressione
Comfort wc ormeggio: buono
Comfort wc navigaz.: buono
Spazio doccia: medio
Comfort doccia: sufficiente; scarico con pompa elettrica
Altezza sbocco doccia: cm 175
Volumi gavoni ed armadi: medi
Ventilazione: un oblò apribile in tuga più una presa d'aria
Illumin. naturale: 1 oblò
Illumin. artificiale: una plafoniera
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

SERVIZI IGIENICI DI PRUA

Altezza interna min.: cm 190
Lavabo: n. 1, di grandi dimensioni
Comfort lavabo: buono; lo specchio è comodo
wc: a depressione
Comfort wc ormeggio: ottimo
Comfort wc navigaz.: ottimo
Spazio doccia: separato da porta
Comfort doccia: buono
Altezza sbocco doccia: cm 185
Volumi gavoni ed armadi: medi
Ventilazione: un oblò apribile in tuga più una presa d'aria
Illumin. naturale: 1 oblò
Illumin. artificiale: due plafoniere alogene
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

SERVIZIO IGIENICO CABINA ARMATORIALE

Altezza interna min.: cm 185
Lavabo: n. 1, di grandi dimensioni
Comfort lavabo: buono
wc: a depressione
Comfort wc ormeggio: ottimo
Comfort wc navigaz.: ottimo
Spazio doccia: separato da porta
Comfort doccia: buono
Altezza sbocco doccia: cm 185
Volumi gavoni ed armadi: medi
Ventilazione: un oblò apribile in tuga più una presa d'aria
Illumin. naturale: 1 oblò più due finestrature
Illumin. artificiale: due plafoniere alogene
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

SERVIZI IGIENICI DI POPPA

Altezza interna min.: cm 185
Lavabo: n. 1, di grandi dimensioni
Comfort lavabo: buono; lo specchio è comodo
wc: a depressione
Comfort wc ormeggio: ottimo
Comfort wc navigaz.: ottimo
Volumi gavoni ed armadi: buoni
Ventilazione: un oblò apribile in tuga
Illumin. naturale: 1 oblò (di dimensioni limitate)
Illumin. artificiale: una plafoniera
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

CABINE DOCCIA DI POPPA

Altezza interna min.: cm 200
Spazio doccia: buono
Comfort doccia: buono; peccato che l'apertura della porta della cabina sia scomoda per la limitatezza di spazio
Altezza sbocco doccia: cm 195
Volumi gavoni ed armadi: assenti
Ventilazione: dal bagno
Illumin. naturale: assente
Illumin. artificiale: dal bagno
Vibrazioni motore in navigazione: assenti.

VANI MOTORE

Insonorizzazione: buona
Accessibilità frontale: scarsa
Accessibilità laterale: ottima, dai due lati e da dietro
Accessibilità asta olio: ottima
Accessibilità invertitore: ottima
Accessibilità asse elica: buona
Ventilazione: ottima, con ventilatori permanenti.

IMPIANTISTICA

Quadri elettrici: 2 principali separati, ognuno dei quali consente il completo controllo dell'imbarcazione, con una serie di quadretti vicino al tavolo di carteggio; tutti i servizi sono coperti da disgiuntori magnetotermici e ricchi di strumentazione di controllo
Impianto elettrico: a 220 V 50 Hz ed a 24 V
Batterie/capacità tot.: dieci da 24 V per i servizi, con capacità totale 1.000 Ah e batterie motori da 100 Ah, due alternatori da 100 A e due caricabatterie da 100 A
Impianto 220 V: completo con generatore Fisher Panda da 20 kW ed inverter da 2 kW
Serbatoi carburante: due da 750 litri in poliestere
Serbatoi acqua: due, da 1.100 litri in poliestere od inox
Qualità imp. idraulico: buona, con tubi in rame; sono disponibili come opzione due serbatoi acque scure da 600 litriognuno
Boiler: due da 100 litri elettrici
Pompe sentina: sei elettriche
Libretto istruzioni: completo
Accessori: gas detector, impianto HiFi con CD completo.

QUELLO CHE CI È PIACIUTO

Di più: la spaziosità ed il suo sfruttamento; lo sdoppiamento dell'impiantistica e dei suoi componenti, la qualità del piano di coperta.

Di meno: alcuni passaggi (come la porta di accesso alla cambia armatoriale) sono stretti; la scotta del genoa tocca in tuga.