Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


IMPRESSIONE DI NAVIGAZIONE

Articolo estratto dall'archivio di migliaia di prove di barche effettuate da Nautica in quasi 50 anni di attività

Prove di navigazione

Si ricorda che il modello oggetto di questa prova potrebbe essere fuori produzione mentre il prezzo, se presente, si riferisce al momento della pubblicazione dell'articolo sulla rivista

Per eventuali informazioni aggiornate sul modello in prova nonché su tutti gli altri modelli prodotti dal medesimo cantiere vi rimandiamo al nostro
ANNUARIO
DELLA NAUTICA

Testo e foto di Roberto Moneda


PRINCESS V 39

Princess V 39

La prua slanciata, il pozzetto ampio e ben integrato con l'arredo, la zona poppiera rastremata e raccordata armonicamente alla costruzione, riescono a rendere facilmente evidenti una personalità e una grinta tutte inglesi.

Un'imbarcazione pensata per offrire performance di rilievo e un comfort di navigazione assimilabili ad imbarcazioni ben più grandi e importanti di questo 12 metri tutto spazio, equilibrato anche nello sfruttamento del sottocoperta. Infatti, oltre al sapiente utilizzo di legni di radica e rivestimenti preziosi, i quattro locali ricavati sotto coperta ospitano agevolmente una grande cabina armatoriale di prua, una dinette centrale a semicircolo con zona cucina frontale, un vivibile locale bagno e una seconda cabina di poppa a due letti separati.

Motorizzato con due moderni propulsori a gasolio Mercruiser dotati di eliche controrotanti, da 270 HP ciascuno, il Princess V 39 ci ha consentito di raggiungere durante la prova una velocità massima di poco inferiore ai 34 nodi, dimostrando, ad un tempo, soprattutto una grande tenuta di mare. Abbiamo avuto l'occasione di sperimentare a fondo la carena, affrontando alcune onde generatesi al passaggio di grandi navi dirette al porto di Genova, un moto ondoso vero e proprio che ha permesso di enfatizzare la grande personalità dell'opera viva di questo scafo, una «V» profonda pensata per affrontare il mare in tranquillità, privilegiando il comfort e la sicurezza attiva rispetto alle prestazioni velocistiche esasperate.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Marine Projects Performance Yacht
Costruttore: Marine Projects; Plymouth Devon (UK)
Importatore: Sea Fortune; Porto turistico box 67/68; 16033 Lavagna (GE); tel. 0185/324200; fax 322206
Abilitazione alla navigazione: oltre le 6 miglia
Assoggettata a IVA: 20%
Importo tassa stazionamento annuale: L. 1.017.000
Lunghezza ft: m 12,26
Lunghezza di costruzione: m 11,88
Larghezza massima: m 3,73
Altezza di costruzione: m 1,80 circa
Immersione sotto le eliche: m 0,92
Dislocamento a vuoto: t 11,10
Portata omologata: 11 persone
Totale posti letto: 6 in 3 ambienti
Motorizzazione: 2x270 Mercruiser D 7.3 L
Potenza complessiva installata: HP 540
Potenza fiscale complessiva: HP 80
Peso totale motori con invertitori: kg 2x520
Rapporto dislocamento a vuoto dell'imbarcazione/potenza dei motori installati: 20,55
Tipo di trasmissione: piede poppiero
Velocità massima dichiarata: nodi 32/34
Velocità di crociera: nodi 28
Consumo dichiarato della motorizzazione a velocità di crociera: litri/ora 95 circa
Autonomia a velocità di crociera: miglia 215 circa
Capacità serbatoio carburante: l 720
Capacità serbatoio acqua: l 333
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione provata: L. 402.000.000 + IVA, franco Lavagna (salvo variazioni del rapporto di cambio Lira/Sterlina).

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Carena: a «V» profondo con pattini longitudinali Costruzione e strutture: vetroresina stratificata a mano e rinforzata, strutture di coperta in controstampata rinforzate sul ponte, roll-bar a forma tondeggiante inclinato verso prua
Coperta: controstampata in vetroresina, plancetta integrata di poppa, gradino di accesso dal pozzetto ai trincarini laterali per l'accesso a prua
Zona di prua: bitte di ormeggio e passacavi, musone porta-ancora, verricello elettrico con comando a distanza, gavoncino catena ancora, pulpito-battagliola perimetrale sino a poppa in acciaio inox
Pozzetto: passaggio di poppa con portello sul lato di sinistra, mobiletto lavabo esterno con frigorifero, piani di calpestio antisdrucciolo, dinette lato passeggero con tavolino e dinette di poppa trasformabile
Plancetta poppiera: ampia, integrata e ben raccordata al piano del pozzetto; dispone di scaletta bagno, piano di calpestio in teak marino, sportello con doccino e gruette telescopiche a scomparsa sul piano dello specchio di poppa.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche: ingresso di accesso al living ad arco, con portello scorrevole in plexiglass fumè al centro barca; 5 scalini di discesa verso la dinette a « U» posta sul lato di sinistra e la zona cucina a dritta. A prua, cabina armatoriale collegata al locale wc sempre a dritta. A poppa, con accesso dal lato di sinistra, la cabina ospiti. Abbondante l'uso di legni di radica, piani laccati, pareti in alcantara e moquette sui piani di calpestio. Illuminazione alogena di ottima qualità
Posto di pilotaggio: a destra in coperta con console in radica di noce, comandi monoleva e ruota timone sportiva Momo Design. Il sedile del pilota è ben imbottito e può ospitare due persone
Zona cucina: collegata ai gradini di accesso, dispone di piano in avonite a « L» completo di fornello a tre fuochi, frigorifero/frezeer da 85 litri, doppio miscelatore, tagliere, armadietto fornito di pattumiera e oblò apribile.

ACCESSORI

Dotazioni di serie: pilota automatico, verricello salpa-ancora elettrico, flap elettroidraulici, log, ecoscandaglio con allarme, VHF, luci di navigazione con comando a distanza, radio stereo a cassette, bar in pozzetto con frigorifero, doccia di poppa con acqua calda e fredda, tendalino, impianto 220/240 volt con caricabatteria da 40 ampere, gruette telescopiche a scomparsa, parabordi, cime d'ormeggio, asta bandiera, mezzo marinaio, manuale motore-kit di riparazione, comando manuale di emergenza per verricello
Optionals: a richiesta.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: quasi calmo

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 8,2 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 2.300 giri/min, 15,8 nodi
Velocità massima: nodi 33,8 per una potenza erogata di HP 540 a 3.400 giri/min

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Tenuta di mare: ottima in ogni condizione grazie soprattutto alla carena a « V» profondo; buona governabilità generale, stabile da ferma
Risposta timone, trim e flaps: rapida e sensibile a tutte le andature
Visibilità nelle diverse condizioni: ottima in piedi, discreta da seduti. È necessario prendere confidenza con la prua slanciata
Manovrabilità di approdo: comoda e funzionale la monoleva per invertitori/gas. Comodo il verricello elettrico di prua.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: ampia e facile da raggiungere la zona di prua con predisposizione per i cuscini prendisole. Grande e ben posizionato il tientibene in acciaio inox
Interni: scelta di materiali pregiati e tappezzerie/rivestimenti di prima qualità. Piacevole il mobiletto angolare a lato della zona cucina con piano di lavoro in avonite come il piano cucina. Spaziose ed eleganti entrambe le cabine, con finiture preziose e di rilievo. Molta la luce grazie all'illuminazione alogena e ai numerosi oblò e passauomo
Comfort passeggeri: apprezzabile in ogni ambiente, con un livello di insonorizzazione elevato. Strutture e arredi arrotondati ed ergonomici
Posizione e comfort posto di pilotaggio: in pozzetto sul lato di dritta, con ampio parabrezza di protezione e console preziosa e dotata di tutti gli strumenti di controllo e degli apparecchi principali di navigazione. Divanetto a due posti con schienale e seduta imbottiti
Zona carteggio: sul tavolino della dinette a lato del pilota o sul piano cruscotto sempre sul lato di sinistra
Zona cucina: sottocoperta, completa di ogni elettrodomestico e con un ampio piano di lavoro. Molto lo spazio negli armadietti dedicati. Oblò apribile in corrispondenza
Locale wc: grande e dotato di due sezioni separate per lavabo e wc, con piano di chiusura, e box doccia attrezzato
Accessibilità e funzionalità vano motore: solo discreta dal pozzetto
Centralina impianto elettrico: interna, in corrispondenza della cucina; ripetuta esternamente in plancia.

QUELLO CHE CI È PIACIUTO

Di più: l'intera organizzazione del sottocoperta, sia per lo sfruttamento dello spazio che per il livello di costruzione e di finitura. Il grande numero di sedute e piani prendisole del pozzetto. Ottimo nel complesso il livello costruttivo generale dell'imbarcazione.

Di meno: l'impossibilitàdi regolazione del divanetto pilota. L'accessibilità al vano motori che risulta un pò compressa dalla presenza dei casseri della dinette di poppa.