Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend

NAUTICA MAGAZINE
NAVIGATION TEST

Article selected from thousand boat trials performed by Nautica in nearly 50 years

Navigation trials

Please remember that the boat model described in this article could be no more available and its price, if indicated, could be outdated as it refers to the Nautica Magazine paper issue

For possible updated information on the model tested in this article and on all other models builded by this shipyard please search our YACHTING CATALOGUE

Testo e foto di Martino Motti

Pubblicato su Nautica 598 di febbraio 2012


SEA RAY 210 OVERNIGHT

Sea Ray 210 Overnight

Uno dei motoscafi più sportivi, agili, divertenti e giovani offerti sul mercato internazionale.

Il disegno di coperta, classico nella sua costituzione come quasi tutte le barche di questo tipo, prevede un grande prendisole di poppa, un divano nel pozzetto, due poltrone e la plancia di guida, il tambuccio per accedere alla cabina e la zona di prua libera. Le poltrone hanno la caratteristica di poter ruotare, avanzare e arretrare a piacimento, così da organizzare gli spazi come si desidera.

Sea Ray 210 Overnight

Il divano di poppa è fisso, ma la cuscineria del prendisole di poppa si può smontare per essere spostata a prua, creando un divano a chaise longue. Così il piano di poppa in vetroresina, libero da cuscini, può essere utilizzato per sport marini senza paura di rovinare nulla. Le murate contengono vani aperti per riporre piccoli oggetti, di stile decisamente automobilistico così come la console di guida, situata sulla dritta, dotata di volante regolabile, piano con pulsantiera di comando utenze e un secondo piano inclinato con tre strumenti analogici che riportano tutti i dati di velocità, giri e livelli.

Sea Ray 210 Overnight

Su un lato è sistemato il comando per la radio stereo Sony. La monoleva è laterale, a murata. Il tambuccio scorrevole è costruito con una particolare forma a scaletta che permette di salire comodamente sul piano di coperta ed accedere, attraverso un'apertura del parabrezza, alla zona di prua, dove è sistemata l'ancora sul musone inox e un gavone raccoglie la catena. Sottocoperta una cabina di buone dimensioni in pianta, ma di altezza ovviamente ridotta, permette a due persone di dormire con buon comfort. Un wc chimico è situato al centro in un gavone con copertura.

Sea Ray 210 Overnight

Il motore Mercury 5.0, esplosivo e divertente, permette elevate velocità e comfort di navigazione. Il piede entrofuoribordo Bravo III è perfetto per questa carena: questo insieme è risultato alla prova fin troppo agile in quanto non permette di ruotare completamente la barra senza causare cavitazione dell'elica. Nella virata stretta la carena tende leggermente a derapare lateralmente ma sempre in modo controllato. Su onda corta e dura come quella del lago la carena tende a picchiare leggermente.

SCHEDA TECNICA

Progetto e costruttore: Sea Ray Boats; 2600 Sea Ray Blvd; Knoxville; Tennessee USA; sito web www.searay.com
Importatore: Motomar International; piazza Marina 1; 39017 Peschiera del Garda (VU); tel. 045/6400888; web www.motomar.it
Categoria di progettazione CE: C
Materiali e costruzione: scafo a V con deadrise di 21°, realizzato in vetroresina con laminazione a sandwich e cuore in schiuma di poliuretano a cellula chiusa; coperta in sandwich; interni in vetroresina, rivestimento in sky, tessuti in vinilpelle e moquettes
Lunghezza massima f.t.: m 6,55
Larghezza massima: m 2,55
Immersione scafo: m 0,90
Peso: kg 1.690
Portata omologata persone: 8
Totale posti letto: 2
Potenza massima installabile: 260 HP
Motorizzazione della prova: 1x260 HP Mercruiser 5.0 L MPI Bravo III
Tipo di trasmissione: entrofuoribordo
Peso totale motore: kg 431
Velocità massima dichiarata: nodi 44
Capacità serbatoio carburante: litri 174
Dotazioni standard: sedili regolabile e girevoli in pozzetto, allarme monossido di carbonio in cabina, salotto convertibile in letto, SmartCraft, speedometro, strumenti motori, tromba, timoneria idraulica, antincendio automatico nel vano motore, pompa di sentina, cuscinerie esterne e interne.
Optional: bimini top, telo copri pozzetto, luxury package, tavolo pozzetto in vetroresina, moquette nel pozzetto, wc chimico
Prezzo base: Euro 44.000 + IVA franco Peschiera del Garda
Prezzo della barca provata: Euro 47.350 + IVA franco Peschiera del Garda

LA PROVA

CONDIZIONI

Vento: assente
Mare: calmo
Carichi liquidi: 3/4 gasolio, 0 acqua
Persone: 2
Stato dell'opera viva: ottimo.

RILEVAZIONI

Velocità minima di planata (flaps e/o trim a zero): nodi 8,8 a rpm 1.970
Velocità minima di planata (flaps e/o trim estesi): nodi 8,0 a rpm 1.900
Velocità massima: nodi 42,2
Velocità al 90% del numero di giri massimo: nodi 35,5
Fattore di planata: 4,79 (È il rapporto tra velocità max e minima di planata con flaps retratti. In termini pratici, indica il range di velocità "in assetto" a disposizione del pilota. Valori fino a 1,95 bassi; da 1,96 a 2,30 normali; da 2,31 a 3,90 elevati; oltre 3,90 molto elevati).

MISURAZIONI

Area pozzetto: m 2,00x1,80
Altezza massima interna (zone transitabili): m 1,25
Altezza minima interna (zone transitabili): m 0,77
Altezza sala macchine: m 0,76.

VALUTAZIONI       (da 1 a 5)

Allestimento tecnico della coperta:    
Tre bitte per lato, tientibene in molti punti salienti, murate alte protettive.

Allestimento del pozzetto:     
Ideale per la convivialità tra poltrone, divano, ripostigli e porta-bicchieri.

Trattamento antisdrucciolo:    
Sia il teak che la vetroresina trattata posseggono un buon grip.

Articolazione degli interni:   
Viste le dimensioni, esiste solo una cabinetta con wc chimico in un gavone.

Finitura:    
è un prototipo, ma è comunque ben realizzata.

Vani di carico:    
Un grande gavone a pavimento e uno sotto la panca di poppa, due gli spazi laterali utilizzabili in sala macchine.

Ergonomia della plancia:    
Buona, sia in posizione eretta che seduta, un pò arretrata la posizione della leva del gas.

Visuale dalla plancia:      
Ottima sia con guida eretta che da seduti.

Sala macchine (ambiente):    
Le dimensioni sono contenute, ma c'è molto spazio per operare.

Sala macchine (allestimento):    
Semplice ma ben disposto e distanziato negli elementi.

Risposta timone:     
Davvero molto morbido e diretto.

Risposta flaps e/o trim:    
Abbastanza efficaci.

Raggio di accostata:     
Eccellente, ma se si esagera a chiudere, il motore entra in cavitazione.

Stabilità in accostata:    
Quando si accosta con violenza tende a scodare.

Manovrabilità in acque ristrette:     
Ottima, scarso l'effetto evolutivo dell'elica.