Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


MENSILE INTERNAZIONALE
DI NAVIGAZIONE

Copertina di Nautica

Mese di pubblicazione

Editoriale del numero 615

L'ENTUSIASMO PER IL MARE E PER LA NAUTICA È INTATTO

Una ventata di ottimismo

La stagione nautica è iniziata sotto una buona stella. Sono confortanti infatti i dati che ci arrivano da più parti, dimostrando che la nostra passione comune è ancora forte. A cominciare dall'ultima rilevazione Audipress, l’autorevole indagine eseguita da Doxa e Ipsos, su quotidiani e periodici, che analizza composizione dei lettori, stili di vita, distribuzione geografica, potere d’acquisto, ecc. Delle 62 riviste mensili esaminate nell'ultimo periodo del 2012, ben 55 mostrano un segno "meno" rispetto al quadrimestre precedente: un disastro che evidenzia la crisi dell'editoria, con una media totale del -6,8%. Delle sette riviste in positivo, "Nautica" registra un +4,2%, al quarto posto come incremento (ed era già cresciuta del 5,9% rispetto al primo quadrimestre 2012, sempre in controtendenza). Una performance che ci entusiasma, a fronte della crisi generalizzata nel Paese, per non parlare di quella che attanaglia la nautica e, come abbiamo visto, l'editoria. Dunque, nonostante i problemi che ci affliggono e la demonizzazione dell'andar per mare come un lusso da tassare e tartassare, l'entusiasmo dei lettori per la rivista, in espansione anche nella versione digitale, ci spinge a proseguire nella nostra linea. Una linea che contraddistingue la nostra casa editrice, completamente dedicata al mare, per la serietà dell'informazione e i contenuti tecnici, economici e normativi che fanno di "Nautica" la rivista leader del settore da oltre mezzo secolo.
Gli altri campanelli che ci rendono orgogliosi sono le statistiche degli accessi ai nostri siti internet. Con un milione e mezzo di pagine visitate ogni mese, da una media di circa 300.000 utenti, nautica.it e la sua estesa rete di siti dedicati al mare raggiungono una vasta schiera di appassionati. E, sempre secondo l’Audipress, solo l’8,5% dei lettori di "Nautica" visita poi il sito web, dimostrando che in pratica non c'è sovrapposizione tra i due media.
Viene da fare qualche considerazione. Se il parco nautico italiano è di circa 470.000 barche tra immatricolate e natanti, non considerando ovviamente kayak, pattini, pedalò ecc.; se i posti barca sono circa 140.000 (dati 2012 dell'Osservatorio Nautico Nazionale); se gli operatori del settore sono circa 90.000, "Nautica", con i suoi 223.000 lettori, più quelli della rivista "Superyacht", quelli del portolano Pagine Azzurre e i 300.000 contatti digitali, raggiungere la quasi totalità degli appassionati del settore. Tutto ciò ci rende orgogliosi, ci gratifica per i nostri sforzi e ci sprona a offrire contenuti e prodotti editoriali sempre migliori, e a proseguire con ancora maggiore forza nel difendere gli interessi di tutti quelli che amano il mare e le barche. Che sono sempre tanti, tantissimi, nonostante la crisi.

Luca Sonnino Sorisio

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl