Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


MENSILE INTERNAZIONALE
DI NAVIGAZIONE

Copertina di Nautica

Mese di pubblicazione

Editoriale del numero 618

TORNIAMO A NAVIGARE

È il momento di ritrovare le nostre passioni

Il premier che nella conferenza stampa successiva al Consiglio dei Ministri fa uno spot per il Salone di Genova non s'era mai visto e riaccende sentimenti di entusiasmo che probabilmente covavano da tempo. Il rinnovato sito di "Nautica" ha collezionato 320.000 utenti unici, come dire che due diportisti su tre ci seguono. L'Audipress, l'autorevole indagine Doxa e Ipsos su quotidiani e periodici, su 62 mensili esaminati ne rileva 55 con segno "meno", che nella media si attesta al -6,8%. Solo sette le riviste in positivo, fra cui "Nautica", che registra un +4,2%. Dati che ci impressionano perchè misurano una passione forte. Magari provata da questi ultimi anni di ristrettezze economiche e persecuzioni mediatico-politiche-fiscal-burocratiche. Ma non vinta. Non doma. Anzi viva e vitale. D'altronde è ancorata a solidi presupposti. La tradizione marinara, il gusto della libertà, il fascino del contatto con la natura, il riposo nel tempo libero, l'immensitè del mare. Un piacere che ancora abbiamo riprovato questa estate, quando con sorpresa abbiamo notato un incremento di barche in acqua rispetto allo scorso anno (vedi l'inchiesta a pagina 44). Probabilmente anche per merito dei primi tempestivi interventi del governo Letta e del ministro Lupi alla vigilia dell'estate, ora rafforzati dal lavoro del ministro delle Infrastrutture e Trasporti, che ha predisposto la legge delega per l'aggiornamento del Codice della Nautica, e dalla comunicazione del premier della volontà di venire a inaugurare il Salone "per dare una concreta testimonianza di vicinanza a un settore vanto dell'Italia" (vedi articolo a pagina 42). Sicuramente per la voglia di tornare a dedicarsi a se stessi dei diportisti. Di riscoprire la navigazione, una nuova rada, la notte alla fonda, il bagno al mattino presto, la veleggiata, la pesca alla traina, l'immersione. La manutenzione e la cura della stessa barca, l'implementazione delle sue attrezzature, l'aggiornamento della strumentazione e degli accessori. Tutto sempre e comunque mosso da una grande passione. La stessa che abbiamo rilevato al Salone della Paisance di Cannes e che ci aspettiamo vivamente di ritrovare a Genova.

Luca Sonnino Sorisio

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl