Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


MENSILE INTERNAZIONALE
DI NAVIGAZIONE

Copertina di Nautica

Mese di pubblicazione

Sommario del numero 480
  • L'editoriale di Nautica di aprile è dedicato al quarantesimo compleanno di "Nautica". Quarant'anni vissuti con entusiasmo e passione per il mare, partendo dai giorni in cui il diportismo nautico era un settore ancora tutto da scoprire. Un'avventura, quella di "Nautica", che ha accompagnato e contribuito allo sviluppo del diporto in Italia. Regate, gare di motonautica e altre iniziative sportive furono organizzate dalla nostra rivista, per sfruttarle come banco di prova per le tante barche che il mercato di quegli anni '60 proponeva. Francesi, inglesi, statunitensi e naturalmente italiane, le barche erano qualcosa di poco noto ai più, così come poco note e incomplete erano le norme che regolavano allora il diportismo nautico e che, anche grazie a "Nautica", hanno trovato nel tempo sviluppo e risposte concrete. Da quarant'anni la nostra rivista è all'avanguardia e detiene un primato che ci onora, il numero di lettori testimoniato dalla certificazione della tiratura e della diffusione, che non ha pari nel nostro settore.
  • L'utenza: Franco Bechini ci parla dell'impossibilità di disporre di una doccia coperta a terra presso la maggior parte degli approdi. Un'osservazione che non riguarda solo chi non possiede imbarcazioni di grandi dimensioni, infatti, la doccia a bordo implica lo scarico a mare di sostanze nocive all'ambiente come il sapone. Inoltre, poter disporre di una doccia calda a terra significa evitare sprechi di acqua dolce a bordo, evitare di creare umidità all'interno della barca e soprattutto, godersi un momento decisamente più rilassante e piacevole di quanto non sarebbe anche su barche importanti. La doccia al chiuso per i diportisti è il tema trainante dell'articolo di Franco Bechini, che conclude con un invito ben preciso: pretendiamola.
  • Nella rubrica Vela Libera Paolo Venanzangeli ci parla dei giubilei degli eventi sportivi più importanti della vela mondiale. Il 2002 è un anno in cui le ricorrenze prestigiose non mancano, tra queste l'autore dell'articolo ricorda anche i quarant'anni della nostra rivista, che grazie alle sue pagine manifestazioni come la Giraglia o l'Americàs Cup hanno raggiunto il cuore degli appassionati.
  • Nautica ha visitato per voi il 61° Salone Nautico di Miami, uno dei più importanti saloni nautici dell'anno caratterizzato da tante novità soprattutto nel settore dei fisherman. A Miami le novità presentate dai cantieri di tutto il mondo erano davvero tante e in barba alla paventata crisi, hanno riscosso successo. Gli italiani erano presenti in forze e hanno riscosso un buon successo.
  • Nautica ha visitato anche il Nauticshow di Montichiari e il Nautex di Rimini, il Venice Floating Show e il Nauticsud, i saloni di primavera che dopo il letargo invernale riportano la nautica alla sua piena attività indicandone gli orientamenti per la stagione ormai prossima. Molte le novità esposte dai cantieri e dagli importatori, che nel corso delle manifestazioni hanno avuto modo di percepire un risveglio del settore. Sulle pagine di Nautica di aprile troverete le foto e le schede tecniche delle più importanti novità proposte dai cantieri di tutto il mondo ai saloni di primavera.
  • Su Nautica di aprile la quarta puntata del corso per conseguire la patente nautica. In questa occasione l'autore, Roberto Neglia, ci permette di entrare nel cuore dell'esame, introducendo gli argomenti legati al carteggio. Tracciare la rotta, usare le squadrette, definire il punto nave e conoscere le carte sono gli argomenti trattati in questa quarta e fondamentale puntata del corso per il conseguimento della patente nautica.
  • Accorgimenti per non inquinare. Franco Bechini ha condotto un'inchiesta in esclusiva per Nautica, partendo dallo studio della normativa per regolamentare gli scarichi dei reflui delle barche, in base alla quale non sarà più possibile scaricare in mare come accade oggi. In questo articolo l'autore prende in esame i modi più economici ed ecologici per risolvere questo problema.
  • Attrezzature di coperta/2, la seconda puntata degli articoli dedicati all'analisi delle attrezzature di coperta delle imbarcazioni a vela. Una breve escursione panoramica sulle proposte di alcuni fra i tanti costruttori di accessori dedicati alle vele come rollafiocco e rollaranda.
  • Per gli articoli dedicati alla manutenzione Roberto Neglia con la consulenza di Massimo Gioacchini e Marcello Pasquini, ci propone un interessante articolo su sartiame, tenditori, avvolgifiocco, winch, stopper e rinvii. Un viaggio nel dettaglio tencico alla scoperta dell'attrezzatura di coperta, per imparare ad impiegarli correttamente e manutenerli per farli durare più a lungo.
  • Charter al Malta, l'isola dei Cavalieri. Nella rubrica dedicata al charter, sul numero di Nautica di aprile Roberto Rinaldi ci propone un'affascinante viaggio tra le isole dal clima soprendentemente mite situate a 90 km a SE della Sicilia. Per i diportisti le isole di Malta, Gozo, Comino, Cominotto e Fifla, rappresentano una meta di sicuro interesse, dov'è possibile trovare luoghi dalla storia millenaria e fondali in grado di regalare emozioni uniche agli amanti della subacquea.
  • Nella rubrica dedicata allo sport Paolo Venanzangeli ci parla della Volvo Ocean Race. Dopo 6.700 miglia percorse, in mezzo alle acque più agitate del globo, cinque scafi sono arrivati al traguardo di Rio de Janeiro nell'arco di soli 22 minuti. Una tappa entusiasmante, raccontata in questo articolo corredato di immagini spettacolari e arricchito con un estratto del diario di bordo di Stefano Rizzi, il nostro connazionale a bordo di "Nautor Challenge One".
  • Nautica ha provato per voi, scoprendone pregi e difetti, le seguenti imbarcazioni: Jeanneau Sun Odyssey 32, Sunseeker Predator 68, Lagoon Lagoon Power 43, Neptunus Shipbuilding Neptunus 41 Sport, Sealine F 42, Luhrs 320 Convertible, Nautica Serena Rio 600 Cabin Fish.
  • Nautica è andata alla scoperta di Otranto e delle coste salentine, un tratto di mare caratterizzato da coste che si gettano a precipizio nel mare e meravigliose grotte sommerse. Fin dai tempi remoti questo luogo rappresenta un punto di incontro tra popoli diversi, per cultura e religione, che qui hanno svolto i loro commerci, si sono confrontati con le armi e hanno lasciato il segno indelebile del loro passaggio.
  • Nautica si è spinta nel Bacino di Arcachon, dove le maree l'acqua e la sabbia sembrano rincorrersi come un gioco senza fine e quando l'oceano si ritrae lascia libero campo ai bagnanti e ai cercatori di ostriche. Situato a pochi km da Bordeaux e in prossimità del parco naturale regionale di Guascogne, il Bacino Arcachon regala ai suoi visitatori emozioni uniche, che l'autore in questo articolo ci propone con immagini spettacolari.
  • Nautica è andata alla scoperta di un mondo affascinante nel Nord di Sabah, Borneo, dove si trovano isole con giungle impenetrabili che mantengono il loro aspetto primordiale e dove non arriva il turismo di massa. Il mare in cui è immerso questo paradiso è unico per i colori e l'immenso numero di specie animali che ospita.
  • Nella rubrica "Pesca in Barca" l'autore, Riccardo Fanelli, ci parla della cernia di profondità e ci suggerisce le tecniche per la cattura e le indicazioni per evitare inutili stragi quando si cerca di catturare altre specie.
  • La rubrica "Una barca per tutti", che comprende i piccoli annunci, affronta i seguenti argomenti: il charter: agenzie e proposte di noleggio e itinerario in barca scuole e patenti: indirizzi; il Consulente l'usato: consigli e suggerimenti sulla manutenzione delle barche, le schede delle barche di una volta e intervista ad un broker; pagine blu.
Share this page
Tell a friend