Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


MENSILE INTERNAZIONALE
DI NAVIGAZIONE

Copertina di Nautica

Mese di pubblicazione

Sommario del numero 483
  • L'editoriale di Nautica di luglio ci offre un'analisi dei prezzi delle imbarcazioni, partendo dal presupposto che rispetto al loro reale valore sono eccessivi. Lucio Petrone, autore dell'articolo, conclude invitando tutti a considerare le esigenze del diporto nautico del presente e del futuro, considerando la nautica un'attività in grado di produrre benessere ma soprattutto rivolta a tutti.
  • L'utenza. Franco Bechini anche in questo caso prende spunto dalla lettera di un diportista che solleva una questione molto cara al'autore: le possibilità per chi sceglie la nautica carrellabile nel nostro paese. Come sempre, la risposta del Bechini arriva puntuale e appassionata. L'autore ci suggerisce alcuni interessanti spunti di riflessione, sulle ragioni che hanno determinato il rallentamento dello sviluppo della piccola nautica in Italia.
  • Nella rubrica Vela Libera Paolo Venanzangeli ci parla delle regate come la Barcolana o il Campionato Europeo IMS, che hanno attirato un gran numero di partecipanti e di spettatori sui teleschermi. Il problema è che gli organizzatori delle regate e i loro comitati, dopo aver smosso mari e monti, per avere sponsor, concorrenti, media e dirette, non riescono a sintonizzare i loro tempi con quelli del palinsesto. Il risultato è che i telespettatori si trovano a seguire un evento sportivo fino alle battute finali per poi dover leggere i risultati il giorno seguente, sui giornali.
  • Parte il testo coordinato del DL sulla nautica. Finalmente abbiamo il testo coordinato delle proposte di legge sulla nautica in esame a Montecitorio. Ora può cominciare il vero iter del provvedimento che tutti si augurano possa concludersi per i primi di ottobre in occasione del Salone di Genova. Nautica offre ai suoi lettori il testo sul quale ora c'è il via libera politico.
  • Aree marine protette: "Portofinate". In questo articolo Roberto Neglia, l'autore, ci parla delle novità che riguardano principalmente le riserve di Capo Rizzuto (KR) e Tavolara, isola di fronte alla città di Olbia (SS), dove cambia la perimetrazione della zona "A". Ma la palma delle assurdità regolamentari, anche quest'anno, se l'aggiudica l'area protetta di Portofino.
  • Il portolano indispensabile. Pagine Azzurre 2002. Su Nautica di luglio troverete la presentazione del portolano dei mari d'italia, Pagine Azzurre edizione 2002. Come ogni anno l'ultima edizione propone aggiornamenti su porti, aree protette, servizi e informazioni utili a chi sceglie la barca per le proprie vacanze. Il più autorevole dei portolani si trova presso le edicole e le librerie specializzate, ma anche su internet seguendo le indicazioni presenti sui siti www.nautica.it e www.pagineazzurre.com.
  • Concorso "La barca sicura: un progetto per l'Europa". Entusiasmo per iniziativa e tema. Il concorso di progettazione "La barca sicura: un progetto per l'Europa" è nato dalla volontà di Nautica, dell'Università di Genova e dell'Accademia Navale di Livorno per contribuire allo sviluppo della sicurezza delle unità da diporto fin dalla fase di progetazione. In questo articolo i nostri lettori troveranno le descrizioni di tutti i progetti premiati e un resoconto dell'iniziativa, nonché i commenti di noti progettisti.
  • Attrezzatura di coperta/4. Un'altra avvincente puntata degli articoli dedicati alle attrezzature di coperta. Sul numero di Nautica di luglio Angelo Masia ci offre una panoramica su rinvii, bozzelli, stopper, strozza scotte e altri accessori. Issare, ammainare e regolare le vele sono compiti delle manovre correnti. Ma queste devono seguire percorsi obbligati, tali da conferire loro la possiblità di operare con la migliore correttezza geometrica e logistica, affrontando i più ridotti attriti ed essere bloccate al punto giusto dopo aver messo a segno la superficie velica. Un articolo da non perdere, dal quale è possibile apprendere quali elementi dell'attrezzatura contribuiscono a raggiungere tali scopi.
  • Stabilità e mal di mare. Salvatore Proto, autore di questo articolo, ci offre un'analisi scientifica delle relazioni che intercorrono tra le caratteristiche costruttive delle imbarcazioni e le loro influenze sul noioso disturbo che spesso colpisce chi si trova a bordo.
  • Medicina in mare e primo soccorso. Piccoli incidenti, traumi, disturbi, mal di mare...Quello che è bene sapere quando si è lontani da terra, le medicine da portare, gli interventi urgenti, a chi chiedere un consulto medico.
  • Le rotte per l'estate, Mare Nostrum. Le principali rotte attraverso il Mediterraneo per raggiungere le più importanti località di vacanza: le distanze, i porti, i fari, le condizioni meteo dominanti, i consigli per la navigazione.
  • La traina profonda. Pesca miracolosa. Le grandi prede non sono apannaggio solo degli angler che praticano la traina d'altura. In alcune zone, dove il fondale precipita a picco lungo le coste scoscese del nostro stivale o vicino i bastioni rocciosi delle nostre isole maggiori, è possibile effettuare catture da record, mettendo in pratica alcune tecniche particolari di traina costiera. Un'articolo imperdibile per gli amanti dell'attività alieutica.
  • Volvo Ocean Race. Illbruck Uber Alles, la barca tedesca ha vinto il giro del mondo arrivando prima in quattro dei nove traguardi previsti. Paolo Venanzangeli ci racconta le varie fasi che hanno determinato il successo della barca tedesca e come di consueto, a corredo di quest'affascinante articolo ci sono le splendide immagini della Volvo Ocean Race conclusasi di recente a Kiel, in Germania.
  • Da questo numero Nautica propone ai suoi lettori una rubrica dedicata ai maxi yacht, dove troverete le novità del mercato delle navi da diporto che si arricchisce continuamente di progetti sempre più accattivanti.
  • Nautica ha provato per voi, scoprendone pregi e difetti, le seguenti imbarcazioni: Prima Yachts, Alaska Bay 18 Top; Aicon 56; Portofino 47 Fly; Maxum 3100 SCR Sunbridge; Egemar Liberty Picnic 26; Bombardier Sea Doo Challenger 2000; Sermar Servizi Marittimi Gozzo Giumma 500.
  • Nautica è andata alla scoperta del promontorio della Scandola, parte del Parco Naturale Regionale Corso, lungo la costa occidentale dell'isola. Questo tratto di mare, che per una pesca intensiva e senza regole non aveva più nulla da offrire, oggi presenta fondali ricchissimi di vita marina, come difficilmente si possono incontrare nel Mediterraneo.
  • False Bay: dove vivono i giganti del mare. La baia delle balene. Nautica è andata alla scoperta di False Bay, l'immensa baia racchiusa tra Cape Point e il Capo di Buona Speranza, è il luogo al mondo dove è più facile incontrare le balene, sia quelle che qui vivono tutto l'anno, sia quelle di passaggio.
  • Nautica propone ai suoi lettori un'itinerario archeologico lungo la costa turca. I tesori della Licia. La costa turca compresa tra i golfi di Fethiye e Antalia è uno scrigno di tesori archeologici. Di grande importanza, fin dall'antichità, per lasua posizione strategica per i commerci, l'antica Licia fu invasa, in epoche successive, da Persiani, Macedoni, Romani, Bizantini e Crociati che qui hanno lasciato importanti vestigia del loro passaggio.
  • Nella rubrica dedicata allo sport il resoconto delle Regate Pirelli Coppa Carlo Negri, una grande competizione con molte barche impazienti di mettersi a confronto. Sempre su Nautica di Luglio troverete il resoconto delle seguenti regate: regata Rubicon, La settimana dei Tre Golfi Trofeo Telecom Italia Coppa TIM, World Match Race di Grado 2 a Blurimini, Elba Cup Trofeo Locman, Omega Seamaster Cup, Campionato Italiano J24 e il grande spettacolo di Blurimini. Inoltre, nella sezione Giri di Boa, il record di Fabio Buzzi, l'Europeo F1000, il trionfo di Tiziano Trombetta, il 40° successo di Cappellini, il Mondiale UIM F1 Inshore vinto ancora una volta da Cappellini e infine, il campionato italiano delle classi 4 e 2 litri. La rubrica "Una barca per tutti", che comprende i piccoli annunci, affronta i seguenti argomenti: il charter: agenzie e proposte di noleggio e itinerario in barca scuole e patenti: indirizzi; Il Consulente l'usato: consigli e suggerimenti sulla manutenzione delle barche, le schede delle barche di una volta e intervista ad un broker; pagine blu.
Share this page
Tell a friend