Superyacht.eu Nautica Digitale
Share this page
Tell a friend


MENSILE INTERNAZIONALE
DI NAVIGAZIONE

Copertina di Nautica

Mese di pubblicazione

Sommario del numero 524
  • L'editoriale di dicembre redatto da Lucio Petrone, offre una panoramica dell'orientamento del mercato nautico italiano, non solo quello dei grandi numeri, ma anche quello della cantieristica più popolare che, finalmente, riscuote sempre più consensi da parte del mercato nazionale, oltre che da quello internazionale. L'analisi di Lucio Petrone nasce a seguito anche dell'esperienza maturata al secondo convegno sul "Marketing della nautica: Yachting Satisfaction", tenutosi all'Università di Tor Vergata e organizzato dalla Facoltà di Economia, Cattedra di Marketing, in partnership con "Nautica". L'editoriale prosegue spiegando le cause della crescita del settore e i possibili inconvenienti derivanti dalla creazione di una Commissione per mettere a punto ed emanare i regolamenti d'attuazione previsti dal Codice della Navigazione.
  • Su questo numero di "Nautica" svelati pregi e difetti delle seguenti imbarcazioni: Oy Nautor AB - Swan 46; Mochi Craft - Maxi DOlphin 74'; Zenit Yachts - 45 Hard Top; Chris Craft - Corsair 36; Larson - Cruiser 330; Manò Marine - Manò 28.50; Wellcraft - 32 CCF; Robalo Boats - R260 CC.
  • Fort Lauderdale Boat Show 2005. "Nautica" quest'anno ha partecipato attivamente al Fort Lauderdale Boat Show, presentandosi per la prima volta con un proprio stand, dove ha presentato la versione in lingua inglese di "Superyacht". A causa del passaggio dell'uragano Wilma, che ha creato non pochi problemi alla cittadina statunitense, questa edizione del boat show si è caratterizzata per l'assenza di numerosi brand europei e italiani e, soprattutto, per la mancanza della serie dei superyacht previsti all'interno della tensostruttura appositamente allestita. Il resoconto, come sempre, offre una panoramica delle novità presenti al salone e l'analisi del mercato statunitense.
  • La tutela della proprietà navale, un diritto sconosciuto. Toh, mi hanno rubato la barca. Siamo arrivati al furto della barca. Se prima a sparire era "solo" il tender, ora, disavventure, preoccupazioni e precauzioni riguardano proprio l'amato bene, talora minacciato da vere e proprie bande capaci di camuffarlo e immetterlo sul mercato dell'usato. Ma basterebbero pochi accorgimenti per contrastare un fenomeno che sembra in crescita, a cominciare dall'organizzazione delle forze dell'ordine.
  • Sistemi di avviamento. Non rimaniamo in panne. Un motore diesel in buone condizioni meccaniche, che funzionava perfettamente ieri, dovrebbe ripartire oggi. In caso contrario, ci sono problemi con ili carburante o con il sistema di avviamento. Anche se alcuni motori diesel di piccole dimensioni sono provvisti di dispositivi per l'avviamento manuale, la grande maggioranza di essi dispone esclusivamente di motorini elettrici di avviamento. Questo articolo descrive i mali che affliggono questi sistemi e i provvedimenti da prendere per riuscire a far ripartire il motore.
  • XXVI Rolex Middle Sea Race. Vela templare. A causa della quasi assoluta assenza di vento, solo nove imbarcazioni, fra le 58 partite, sono riuscite a completare il percorso.
  • Il veliero dei delfini. Alla ricerca dei cetacei. Per il terzo anno consecutivo, CTS Ambiente prosegue la campagna denominata "il veliero dei delfini", avente come scopo la ricerca dei cetacei nel Mare Nostrum, intesi non solo come mammiferi dei nostri mari, ma anche come cartine al tornasole dello stato dell'ecosistema marino.
  • Rapporto sull'industria nautica di Taiwan. L'isola che c'è. Già presente un pò ovunque, magari sotto marchi che sanno di europeo o di americano, la nautica taiwanese si appresta a condizionare il mercato mondiale. Siamo andati a visitare le aziende leader, dove manager ben preparati e molto motivati giocano la loro partita con due assi nella manica: la qualità e la personalizzazione.
  • Lungo le coste del Belize. Le cayes dei Maya. Il termine Belize deriva da una parola maya che vuol dire acqua torbida, ma tutto si può dire di questa costa escluso che le sue acque siano meno che incontaminate. Un luogo unico, caratterizzato dalla barriera corallina più lunga di tutto l'emisfero boreale, dove oltre 400 specie diverse hanno trovato il loro habitat ideale, circondato da oltre 200 isolotti (cayes), per la maggior parte disabitati, tre magnifici atolli e splendide grotte sottomarine.
  • Questo mese "Nautica" offre ai lettori "Superyacht", l'allegato trimestrale dedicato alle imbarcazioni oltre i 24 metri. 191 pagine di novità e vetrine delle imbarcazioni più belle al mondo, articoli di tecnica e interviste ai maggiori esponenti del settore.
  • Vela libera. Boom d'inverno. Il nostro collaboratore Paolo Venanzangeli fa una panoramica sulle attività invernali dello sport velico, un tempo considerato esclusivamente estivo. Numerose sono infatti le regate zonali organizzate nella stagione fredda, a cui partecipano sempre più imbarcazioni e fuoriclasse, che "sfruttano" queste manifestazioni come campi di allenamento per testare l'affiatamento con l'equipaggio e la validità delle attrezzature di bordo.
  • 7° Transat Jacques Vabre. Atlantico lungo. C'erano multiscafi e monoscafi da 50 a 60 piedi, alla partenza da Le Havre, per la traversata longitudinale dell'Atlantico.
  • Panerai Classic Yachts Challenge 2005. Veterane di Francia. Si è concluso il circuito riservato agli scafi d'epoca e classici, il Panerai Classic Yachts Challenge, con gli ultimi due appuntamenti: le Regates Royales a Cannes e le Les Voiles di Saint-Tropez.
  • Volvo Ocean Race. Sui mari del mondo. Molte avarie alla partenza, per le sette imbarcazioni impegnate nel giro del mondo in nove tappe, che le porterà fino a Goteborg, dopo otto mesi di navigazione.
  • All'interno della rubrica "Vela Libera", Paolo Venanzangeli tratta anche del trimarano "Geronimo", che ha stabilito il nuovo record della Transpacifica, la traversata dell'Oceano Pacifico tra Los Angeles e Honolulu. L'equipaggio di "Geronimo", alla velocità media di 19,17 nodi, ha percorso le 2.215 miglia in 4 giorni, 19 ore, 31 minuti e 37 secondi, migliorando il precedente record di 14 ore. Per quanto riguarda la Motonautica, Paolo Venanzangeli propone il resoconto del quinto appuntamento del Campionato Mondiale Classe 1.
  • 44° Salonnautico de Barcellona. Cultura, estilo & opulencia marinera. Sarà per il grande interesse che la famiglia reale spagnola nutre nei confronti della nautica o perché qui si svolgeranno le fasi finali della prossima Coppa America, sta di fatto che, di anno in anno, il salone di Barcellona si mostra sempre più all'altezza dei maggiori appuntamenti internazionali del settore.
  • 45° Salone Nautico Internazionale di Genova. Prosegue il resoconto degli inviati di "Nautica", riguardante, questa volta, le attrezzature veliche, le energie alternative, i carrelli, i mezzi per la movimentazione di scafi, i pontili galleggianti, le attrezzature per porti turistici e tutto quello che serve per gli amanti del "fai da te".
  • Rumore e vibrazioni. Migliorare il comfort. Studi accurati e alcuni accorgimenti particolari sono in grado di ridurre drasticamente i fastidi derivanti dall'elevata rumorosità e dalle vibrazioni che si generano nel corso di una navigazione, tuttavia, per ottenere ottimi risultati in questo campo, prima di tutto, è indispensabile un lavoro accurato da parte del cantiere costruttore.
  • Ristrutturazione e messa a punto della "Free Life". Per fare un albero... Nel precedente articolo sulle modifiche della "Free Life" ho raccontato del restauro di un vecchio e storto timone automatico a vento, fatto da un anziano e abile vagabondo e regalatomi da un giovane e generoso marinaio girovago israeliano. Ora dirò come mi sono procurato e ho installato l'albero di mezzana.
  • Anche questo mese "Nautica" propone tutte le sue rubriche dedicate alla nautica e ai diportisti. All'interno, troverete la rubrica "Una barca per tutti" che, oltre ai piccoli annunci, contiene: Il Charter Scuole e patenti Il Consulente L'Usato Pagine Blu Il Broker
Share this page
Tell a friend